Vasto, "Parchetto in abbandono": parte la "letterina" al sindaco - Degrado nell’area verde di via Pietra
 

Vasto, "Parchetto in abbandono": parte la "letterina" al sindaco

Degrado nell’area verde di via Pietra

Il parchetto vicino casa non è nelle migliori condizioni, per questo i genitori della piccola Michela Marrollo (che vorrebbe usufruire dell'area giochi vicino casa) hanno scritto una letterina al sindaco per conto della figlia.

L'area verde è quella di via Pietra a Vasto e, attualmente, è caratterizzata da arredi rovinati, lampioncini divelti e rifiuti abbandonati tra i quali anche pezzi di vetro.
Di seguito la letterina inviata anche all'assessore all'Ambiente Paola Cianci e a quello alla Cura della città Gabriele Barisano.

Caro Sindaco Francesco,  
mi chiamo Michela Marrollo e sono nata lo scorso 2 dicembre. Abitiamo a Vasto in via Pietra 9 bis/A e i miei genitori si chiamano Viviana e Cristiano. Ti do del “Tu” perché ancora non ho ben imparato questa cosa del “Lei” che sento sempre dire ai grandi. 

Ti scrivo questa letterina per farti sapere del bellissimo parchetto che si trova di fronte casa nostra e che, purtroppo, sembra essere all’abbandono. Ci vado quasi sempre con la mamma e il papà a fare una passeggiata. Ci sono gli scivoli, le panchine e gli alberi; tuttavia sono rovinate ed è pieno di immondizia. I lampioncini sono divelti, i vetri ovunque e papà dice che anche l’impianto di irrigazione è rotto. Dice anche che la colpa è dei vandali che non hanno rispetto delle cose pubbliche, anche se ci sarebbe bisogno di un maggiore controllo da parte delle autorità preposte nonché di una maggiore pulizia e decoro.Abbiamo scattato delle fotografie così puoi vederle anche tu. 

Ci sono tanti bambini che abitano qui e potremmo giocare tutti insieme in sicurezza se si sistemasse il tutto. Per favore potresti fare qualcosa? 
Sono sicura di sì e per questo mamma e papà mi hanno detto di dirti grazie in anticipo. 

Buon lavoro e buona giornata! 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi