Terremoto: il viadotto del Liscione chiuso per due giorni per consentire i controlli - Molise spezzato in due
 
Campobasso   Cronaca 17/08

Terremoto: il viadotto del Liscione chiuso per due giorni per consentire i controlli

Molise spezzato in due

Viadotto del "Liscione" chiuso per due giorni e "Bifernina" tagliata a metà. È questo uno degli effetti delle scosse di terremoto di ieri sera. A confermarlo è stato qualche ora fa il presidente della Regione Molise, Donato Toma che questo pomeriggio parteciperà a un vertice con l'Anas per approfondire le condizioni della strada statale.

In questi due giorni di chiusura saranno portati avanti esami approfonditi sul viadotto della grande diga: in basso con i gommoni, sul ponte con strumenti ad alta precisione. Le campate saranno analizzate, invece, con l'apporto di un strumento atteso dalla Campania. Per ora i sopralluoghi visivi non hanno fatto emergere dati preoccupanti sui piloni.

Il traffico è quindi interrotto tra il chilometro 47 e il chilometro 63. Per aggirare questo tratto bisognerà prendere la statale 87 (bivio di Casacalenda e Larino 3).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi