Selvaggia Lucarelli, madre dispersa a Vasto: ripresa dalle telecamere, poi vista in via Cardone - Ricerche in corso da ieri
 
Vasto   Cronaca 14/08

Selvaggia Lucarelli, madre dispersa a Vasto: ripresa dalle telecamere, poi vista in via Cardone

Ricerche in corso da ieri

Nadia, la madre di Selvaggia Lucarelli. A destra, un fermo immagine tratto dalla videosorveglianza in via CardoneL'ultima volta è stata vista in via Cardone, nella parte alta di Vasto. "Era comunque la strada per Cupello, quindi ha tentao di tornare a casa", scrive su Facebook Selvaggia Lucarelli, che ieri ha lanciato un appello social per chiedere a chiunque veda sua madre Nadia di segnalarla ai familiari [LEGGI]. La donna si è persa a Vasto. Non si hanno più sue tracce da ieri, quando era andata all'ospedale San Pio da Pietrelcina con un braccio dolorante.

"Abbiamo un primo punto", scrive in un altro post la nota opinionista. "Le telecamere hanno visto mia mamma uscire dall’ospedale alle 14,10. Poi mi sono arrivate varie segnalazioni, le ultime due in via Luigi Cardone località Sant’Antonio alle 15,20 circa, quindi a 2 km circa dall’ospedale. Da quel momento nessuno l’ha più vista. Era comunque la strada per Cupello, quindi ha tentato di tornare a casa".

Sono in corso ormai da ore le ricerche ininterrotte delle forze dell'ordine, cui si è aggiunta la protezione civile: "Appena terminata riunione operativa presso il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Vasto. Presenti tutte le forze in campo. Organizzato piano per le ricerche partendo dall’ultimo punto certo nel quale è stata avvistata la Signora. Siamo operativi con quattro squadre", scrive la protezione civile di Vasto sulla sua pagina Facebook. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi