Sequestrati 4mila prodotti in 2 mesi. Barisano: "Chiamare vigili, invece di scrivere sui social" - Lotta all’abusivismo, se ne discute in Consiglio comunale
 
Vasto   Politica 31/07

Sequestrati 4mila prodotti in 2 mesi. Barisano: "Chiamare vigili, invece di scrivere sui social"

Lotta all’abusivismo, se ne discute in Consiglio comunale

Abusivi sulla spiaggia di Vasto Marina (foto di repertorio)Oltre 4mila prodotti taroccati sequestrati, multe per 57mila euro. Sono i numeri della lotta all'abusivismo dal 1° giugno a oggi sul litorale di Vasto. I dati emergono dal botta e risposta in Consiglio comunale tra Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia) e l'assessore alla Polizia locale, Gabriele Barisano.

Suriani ha presentato un'interrogazione, discussa nella seduta di oggi: "Numerosissime - afferma in aula l'esponente del centrodestra - sono state, sui mezzi di comunicazione e sui social network, le proteste per l'indegna condizione in cui si presentava lungomare Cordella a metà luglio in occasione della Notte delle lanterne. Un autentico suk. Ci chiediamo come sia possibile che il 15 luglio il lungomare di Vasto Marina si sia trasformato in un suk modello Marrakesh. Perché l'amministrazione non ha partecipato al bando indetto dal Ministero dell'Interno, che ha assegnato finanziamenti da 50mila euro per assumere vigili per espletare la lotta all'abusivismo nelle città balneari non capoluogo di provinvia e con meno di 50mila abitanti? Quanti controlli dall'inizio stagione, quanti multati, quanti verbali redatti dal primo giugno? E i verbali sono stati notificati? Il tema dell'abusivismo non va confuso con quello dell'immigrazione".

La risposta di Barisano: "Invito i cittadini a non limitarsi a pubblicare foto sui social network, ma anche a chiamare la polizia locale; non è che l'amministrazione deve stare sui social ad aspettare la pubblicazione delle foto. Plaudo alla polizia locale che si sta impegnando nonostante la carenza di personale. Sul bando del Ministero dell'Interno, mi informerò con gli uffici. Questa amministrazione ha investito nella polizia locale, assumendo 6 agenti a tempo indeterminato, altri 6 a tempo determinato e, nel piano del fabbisogno di personale, è prevista l'assunzione di altre 3 unità. Dal 1° giugno a oggi, sono state svolte 8 operazioni di controllo, di cui 3 insieme alle altre forze dell'ordine e 5 autonomamente, anche con servizi in borghese arenile. Undici le violazioni riscontrate, di cui 10 a carico di ignoti, datisi alla fuga, in base a quanto mi hanno raccontato, verso San Salvo. Le sanzioni ammontano a 57mila 134 euro. Undici i sequestri, 4182 gli oggetti sequestrati, del valore stimato in circa 14mila euro. Calendari dell'attività di repressione dell'abutivismo sono già stati concordati e non formalizzati per riservatezza".

Aggiunge Luigi Marcello, assessore al Commercio: "E' in atto una task-force per combattere abusivismo sulle spiagge. Insieme al prefetto ci si riunisce per mettere a punto le iniziative. L'ultima riunione a Chieti il 17 luglio, con sindaci, presidente Provincia, presidenti associazioni di categoria e tutte le forze dell'ordine. Stiamo facendo a Vasto sistematicamente riunioni, ne abbiamo svolte già tre, con gli ambulanti di Vasto Marina, per predisporre tutti gli accorgimenti possibili. La carenza di personale è risaputa, non è che le altre forze dell'ordine abbondino di personale".

Suriani replica, dicendosi "soddisfatto per risposta seria e non polemica o omissiva ottenuta da Barisano". Ma ritiene insufficienti i blitz di giugno e luglio: "Praticamente un'operazione ogni 10 giorni a fronte di presenze giornaliere di abusivi. Di fatto, 10 verbali a ignoti e un altro che, credo, non l'abbia pagata, quindi multe zero. Vi concentrate sulla spiaggia e, nel frattempo, sul lungomare c'è il suq. Siamo disposti a fare atto di indirizzo insieme a voi per impegnare questa amministrazione a concentrare sulla lotta all'abusivismo l'attività della polizia municipale. Il 1° settembre vi consiglio atto d'indirizzo a quattro mani da portare in consiglio comunale".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi