Lavori socialmente utili per detenuti con condanne lievi, intesa Tribunale-Società operaia - Giangiacomo e Menna hanno firmato stamani la convenzione
 
Vasto   Attualità 30/07

Lavori socialmente utili per detenuti con condanne lievi, intesa Tribunale-Società operaia

Giangiacomo e Menna hanno firmato stamani la convenzione

Da destra Giangiacomo e Menna firmano la convenzione per i lavori socialmente utiliSottoscritta stamani a palazzo di giustizia la convenzione tra Tribunale di Vasto e Società operaia di mutuo soccorso per lo svolgimento e l'attuazione dei lavori socialmente utili presso l'ente di volontariato che ha sede in vico Raffaello, nel centro storico.

A sottoscrivere il protocollo d'intesa sono stati il presidente del Tribunale, Bruno Giangiacomo, e il presidente dell'associazione, Gianni Menna.

"La convenzione - spiega Menna - ha lo scopo di favorire e realizzare la possibilità, per gli interessati, che abbiano un procedimento o un processo penale in corso, di svolgere attività lavorativa e di volontariato a titolo di misura sostitutiva di pene pecuniarie nonché di pene detentive cosiddette brevi derivanti da reato, in particolar modo secondo le modalità della messa alla prova, presso l’Associazione Mutualistica cittadina.

Trattasi di una modalità alternativa di definizione del processo penale, attivabile sin dalla fase delle indagini preliminari, mediante la quale è possibile pervenire ad una pronuncia di proscioglimento per estinzione del reato, laddove il periodo di prova cui acceda l'indagato o imputato, ammesso dal Giudice in presenza di determinati presupposti normativi, si concluda con esito positivo.

Una importante occasione di rilancio delle attività mutualistiche e di assistenza a favore della collettività, che si inserisce, perfettamente, nell’ambito della rinnovata disciplina del cosiddetto terzo settore, settore nel quale opera il Sodalizio Vastese.
Un ulteriore passo in avanti verso la piena attualizzazione delle funzioni tipiche della storica associazione Vastese che, sicuramente, favorirà il suo giusto adeguamento alle nuove esigenze sociali, esigenze che, anche per tale nuova prospettiva, potranno essere soddisfatte e fronteggiate, tramite l’attuazione della predetta convenzione.
Un ringraziamento particolare va attribuito al Presidente del Tribunale di Vasto, dottor Bruno Giangiacomo, il quale, anche nella predetta circostanza, ha mostrato particolare sensibilità verso gli aspetti sociali legati all’amministrazione della giustizia. Sensibilità che, sicuramente, va ben oltre i compiti istituzionalmente attribuitigli per carica e funzione".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi