Il trenino s’ha da fare, Marinozzi: "Finalmente ho avuto la licenza" - Torna sulla riviera il servizio di trasporto ludico
 
Vasto   Attualità 27/07

Il trenino s’ha da fare, Marinozzi: "Finalmente ho avuto la licenza"

Torna sulla riviera il servizio di trasporto ludico

Umberto Marinozzi e parte del nuovo trenino ludicoA distanza di un paio di decenni, il trenino per bambini tornerà sulla riviera di Vasto Marina.

Espletata la gara d'appalto indetta dal Comune: l'aggiudicatario è Umberto Marinozzi, che nei giorni scorsi aveva contattato Zonalocale per raccontare l'investimento fatto (più di 134mila euro per acquistare un trenino ludico elettrico da una fabbrica specializzata di Vicenza) e le lungaggini burocratiche che lo avevano costretto ad aspettare quasi un anno, prima di sapere che, invece di rilasciargli l'autorizzazione richiesta, il Comune avrebbe indetto una gara d'appalto: ha atteso da settembre del 2017 al 18 luglio scorso, alla scadenza del bando di gara cui è stato l'unico partecipante, vista la necessità di munirsi del mezzo necessario, che comporta un investimento notevole e viene costruito su prenotazione. 

"Ieri - racconta Marinozzi - mi è stata finalmente rilasciata l'autorizzazione". Il convoglio, ecologico e non rumoroso, tornerà a far divertire i bambini nel centro di Vasto Marina. Mancava dagli anni Novanta. Era lo zio di Marinozzi a guidare allora il trenino.

Il Comune, prima della scadenza del bando, aveva emanato una seconda determina in cui correggeva un errore materiale sul prezzo del canone che riscuoterà per l'autorizzazione estiva: sarà di 500 e non di 5mila euro, come previsto, invece, nel primo documento. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi