I paesaggi vastesi dipinti su cortecce e pietre, l’arte di Cinzia Corti: "Innamorata di Vasto" - "In 50 anni non ero mai stata in Abruzzo, ora lo adoro"
 
Vasto   Personaggi 27/07

I paesaggi vastesi dipinti su cortecce e pietre, l’arte di Cinzia Corti: "Innamorata di Vasto"

"In 50 anni non ero mai stata in Abruzzo, ora lo adoro"

Cinzia Corti"Non ero mai stata in Abruzzo. Appena sono venuta qui, mi sono innamorata di Vasto". Cinzia Corti viene da Milano, dove ha lavorato, fin dagli anni Settanta, in televisione e negli ambienti televisivi conserva ancora tante amicizie, tant'è che dipinge su pietre i volti dei personaggi del piccolo schermo, sorpresi dal ricevere in dono quei ritratti così luminosi.

Luce e colori sono il comune denominatore dei quadri di Cinzia, che si dedica principalmente ai paesaggi, creando opere in tre dimensioni, in cui alla pittura in acrilico si aggiungono figure in rilievo create con il materiale trovato sulle spiagge: pietre (ne ha dipinta una che aveva la stessa forma dell'arenile e del promotorio di Punta Aderci), sassolini, conchiglie, sabbia e cortecce. Queste ultime diventano le tele su cui ritrarre i luoghi più incantevoli della costa vastese. 

Guarda il video Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti


Video - Paesaggi di Vasto dipinti sulle cortecce

Intervista di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi