Eventi estivi, Ordine giornalisti:"Inopportune e pesanti insinuazioni contro cronista di Zonalocale" - L’intervento del consiglio direttivo regionale
 

Eventi estivi, Ordine giornalisti:"Inopportune e pesanti insinuazioni contro cronista di Zonalocale"

L’intervento del consiglio direttivo regionale

"Il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo esprime solidarietà al collega Antonino Dolce del quotidiano online Zonalocale.it per le inopportune e pesanti insinuazioni che alcuni amministratori comunali di San Salvo, sindaco compreso, gli hanno rivolto in seguito a un articolo nel quale raccontava l'episodio di una contestazione avvenuta a San Salvo sotto l'abitazione di una turista, che si è permessa di trascinare il comune dinanzi al Tribunale amministrativo sul volume della musica e sulla dislocazione degli eventi estivi.

Il collega ha raccontato l'episodio – così come hanno fatto altri giornalisti – basandosi sulla testimonianza diretta poiché presente al momento della manifestazione alla quale hanno partecipato, oltre a decine di persone, quattro amministratori comunali (due assessori e due consiglieri comunali), che in seguito hanno ridimensionato l'episodio cercando di accreditare la loro presenza sul posto come occasionale e fortuita.

L'OdG Abruzzo respinge le insinuazioni, minacce e tentativi di condizionare la libertà di stampa; invita il collega a mantenere ferma la rivendicazione di coerenza con la verità dei fatti; rispedisce al mittente ogni tentativo di attribuire ai giornalisti responsabilità di tensioni la cui paternità, evidentemente, è di chi compie scelte organizzative che sono fuori della portata e della competenza di chi deve, per professione, solo raccontare i fatti senza censure o condizionamenti".

Il consiglio direttivo dell'Odg Abruzzo

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi