Pontile, colate di ruggine imbrattano le parti riverniciate pochi mesi fa - Le piogge delle scorse settimane hanno rovinato gli unici lavori già fatti
 
Vasto   Attualità 21/07

Pontile, colate di ruggine imbrattano le parti riverniciate pochi mesi fa

Le piogge delle scorse settimane hanno rovinato gli unici lavori già fatti

Le colate di ruggine sulla piattaforma del pontileDue strisce marroni rovinano l'unica parte rimessa a nuovo del pontile di Vasto Marina. Due colate di ruggine sporcano la superficie esterna della piattaforma. Insieme al Monumento alla Bagnante, il molo, costruito al centro della spiaggia nel 1946 e ristrutturato nella seconda metà degli anni Novanta, è il simbolo della riviera.

Un mese fa il pontile veniva riaperto. Era chiuso da novembre del 2017 per l'installazione della nuova pavimentazione in legno, il trattamento antiruggine della ringhiera, la verniciatura delle parti esterne e la sistemazione dei pilastri, la cui parte esterna da anni si è sgretolata, lasciando scoperta l'armatura in ferro. 

Le assi della pavimentazione originaria erano state rimosse il 5 luglio 2016, quattro giorni dopo l'insediamento della Giunta Menna, con la promessa che il rifacimento sarebbe iniziato a settembre. 

Poi, per carenza di fondi, il Comune ha cercato la sponsorizzazione di privati.

Il cantiere era stato recintato e, di conseguenza, chiuso ai pedoni il 6 novembre 2017, giorno della consegna della struttura alle imprese destinate a realizzare gli interventi a proprie spese in cambio di targhe pubblicitarie da installare una volta terminati i lavori. Il 26 aprile 2018, lo sfogo di uno degli imprenditori, Luigi Salvatorelli, che dichiarava a Zonalocale: "Da sei mesi aspetto di poter iniziare" [LEGGI]. 

Transenne rimosse il 17 giugno scorso e nuove polemiche perché, in sei mesi, erano stati solo riverniciati la parte esterna della passerella (che in diversi punti era stata imbrattata di scritte fatte con lo spray) e, parzialmente, i pilastri [LEGGI]. 

Ora lo strato di vernice steso solo pochi mesi fa è solcato dalle striature della ruggine prodotta da un ventennio di scarsa manutenzione. 

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi