Sala del commiato al cimitero di Vasto: "È un traguardo importante nel rispetto di tutti" - Questa mattina inaugurati i nuovi spazi
 
Vasto   Attualità 19/07

Sala del commiato al cimitero di Vasto: "È un traguardo importante nel rispetto di tutti"

Questa mattina inaugurati i nuovi spazi

Taglio del nastro questa mattina al cimitero di Vasto dove entrano in funzione il nuovo obitorio e la sala del commiato [LEGGI]. Due nuovi spazi, realizzati nella parte posteriore della chiesetta del camposanto sul piazzale a cui si accede da via dei Conti Ricci. Qui si potranno svolgere le funzioni di commiato per i defunti che appartengono ad ogni confessione religiosa o non sono credenti. Alla cerimonia di taglio del nastro con gli amministratori comunali c'erano i professionisti e le ditte coinvolte e i rappresentanti del tavolo interreligioso del Vastese.

"Finalmente - ha detto il sindaco Francesco Menna - si realizza questo progetto di sostegno alle diverse Comunità Religiose cittadine che vivono nel segno della pace, dell’amicizia e del rispetto delle regole. La nostra città è molto fortunata perché ha un tavolo interreligioso che lavora tanto, un modello di integrazione e cooperazione".

"Un traguardo importante  si raggiunge oggi  - ha dichiarato l’assessore con delega al Patrimonio, Luigi Marcello - con la  realizzazione delle due sale. I lavori iniziati con la precedente amministrazione, vedono oggi la consegna alla città. L'obiettivo, di dare una dignitosa accoglienza alle salme in attesa della tumulazione e nel rispetto di tutte le religioni, è raggiunto. I lavori per un importo di circa 90mila euro, sono stati realizzati dalla ditta Nicola Peluso di Vasto, su progetto dell’architetto Maurizio Smargiassi, e hanno impegnato i diversi settori del Comune.

Si è proceduto - aggiunge Marcello - all’arredo delle sale grazie alla collaborazione di numerose aziende del territorio che ringraziamo: Vasto Legno, Nuova OCM ferro, Fiore legno, Pietro Bontempo tendaggi, Marinucci e Marchesani, Casa & Co, Gianni Petroro, Vivai Spadaccini, Idea Stampa, Ivano Prili e  per la collaborazione l’architetto Laura D’Alessandro. Si ringrazia inoltre la disponibilità delle agenzie di onoranze funebri: Lemme la Concordia e Fratelli Mancini s.n.c".

L'assessore Gabriele Barisano aveva espresso già la sua soddisfazione per questo progetto. Questa mattina ha aggiunto: "Uno spazio, per l’ultimo saluto al loro caro estinto dedicato a qualunque fede o per coloro che non appartengono ad alcuna religione. Ci stiamo impegnando molto e credo che già dall’inizio del nuovo anno questo cimitero sarà il biglietto da visita della città. Vogliamo garantire un luogo dignitoso, accogliente e pulito. Questo è solo un piccolo passo per un progetto più grande".

 

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi