Davide Parente lascia il campo ma torna alla Fiat Torino come team manager - Il cestista vastese rientra nella squadra dove hanno giocato anche fratello e padre
 
Vasto   Sport 06/07

Davide Parente lascia il campo ma torna alla Fiat Torino come team manager

Il cestista vastese rientra nella squadra dove hanno giocato anche fratello e padre

foto Fiat TorinoDopo tanti anni di sfide su e giù per l'Italia Davide Parente ha appeso le scarpe al chiodo. Ma non saluta di certo il mondo del basket, in cui è nato e cresciuto grazie ad una passione respirata in famiglia sin da piccolo. E per lui c'è un ritorno che vuol dire tanto in termini di emozioni e di scelta di vita. Da oggi Davide Parente è il nuovo team manager della Fiat Torino, squadra in cui era approdato due anni fa e in cui aveva fatto il suo esordio nella massima serie. L'anno scorso aveva lasciato il capoluogo piemontese a metà stagione per un'esperienza alla Virtus Roma. 

Ma ora, presa la decisione di cambiare prospettive, il legame con la Fiat Torino lo porterà ad essere protagonista, con modalità diverse, della squadra in cui hanno giocato anche suo padre Vittorio e suo fratello Daniele. "Alla Fiat Torino torna un uomo simbolo, la classica bandiera", così la società gialloblù saluta oggi l'accordo con Davide Parente. Lui, per tutta la sua carriera, è sempre stato punto di riferimento, per i compagni e per i tifosi, in tutte le squadre in cui ha giocato.

E continuerà ad esserlo anche nelle nuove vesti di team manager, "un collante importante per la sua conoscenza dell’ambiente, l’attaccamento ai colori societari che ha dimostrato anche lo scorso anno festeggiando sotto la curva la conquista della Coppa Italia nonostante fosse già diventato romano, il feeling che ha sempre saputo creare con i compagni nello spogliatoio ed il trasporto che il pubblico torinese ha sempre avuto nei suoi confronti.

La sua esperienza sarà di grande apporto poiché Davide conosce benissimo le esigenze dei giocatori, soprattutto nella loro fase d’inserimento in una nuova realtà".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Eventi su Vasteggiando

Annunci di Lavoro


    Chiudi
    Chiudi