"La spiaggia senza barriere è un capolavoro del centrodestra, la maggioranza gridava al ghetto" - La polemica
 
Vasto   Politica 06/07

"La spiaggia senza barriere è un capolavoro del centrodestra, la maggioranza gridava al ghetto"

La polemica

I sei consiglieri comunali che proposero la spiaggia senza barriere"Vogliamo dire la verità ai cittadini vastesi? Il Lido Insieme, la spiaggia per tutti, la passerella per persone con disabilità, è uno straordinario capolavoro realizzato dalla minoranza di centrodestra, da quella minoranza spesso accusata di non volere il bene della città, di gettare fango sull’operato dell’amministrazione Menna".

Così sei consiglieri comunali di centrodestra e liste civiche commentano l'apertura di passerella, gazebo e job che consentiranno alle persone con disabilità di avere un accesso facilitato alla spiaggia e di arrivare fino alla battigia. 

"È stato un piacere - scrivono in una nota congiunta Francesco Prospero, Alessandro d'Elisa, Vincenzo Suriani, Davide D'Alessandro, Guido Gianciacomo ed Edmondo Laudazi - vedere il sindaco con la fascia inaugurare il Lido, l’assessore Forte far finta di essere contento e altri amministratori battere le mani. Purtroppo l’inaugurazione è avvenuta alle 17, con un caldo torrido, solo per consentire la passeggiata elettorale di Silvio Paolucci, evidentemente impegnato nelle ore più fresche. Ce li ricordiamo i nostri eroi quando, in Consiglio comunale, di fronte alla proposta originaria, fatta da sei consiglieri di minoranza (gli stessi che firmano questa nota), di uno spazio vitale, dedicato e riservato a chi ha problemi neppure immaginabili da noi fortunati, urlarono al 'ghetto'. Sì, parlarono di 'ghetto', perché loro hanno sempre in mente Auschwitz, che fu e resta una tragedia immane, e la usano strumentalmente per far abortire le idee, le proposte, le possibili realizzazioni della minoranza. Eppure, ci sono idee, proposte e realizzazioni che sono più forti delle loro paure e della loro incapacità di visione e di progetto. Il Lido Insieme è l’esempio di una differenza amministrativa. Se l’attuale minoranza fosse maggioranza - sostengono i sei consiglieri - Vasto sarebbe diversa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi