Taglia alberi protetti per fare legna, ex dipendente comunale nei guai a Tufillo - In azione i carabinieri forestali
 
Tufillo   Cronaca 05/07

Taglia alberi protetti per fare legna, ex dipendente comunale nei guai a Tufillo

In azione i carabinieri forestali

TufilloHa tagliato alberi sottoposti a vincoli idrogeologici e paesaggistici per fare legna per la propria abitazione. Per questo un uomo di Tufillo, ex dipendente comunale, è stato segnalato all'autorità giudiziaria per furto aggravato da violenza sulle cose dai carabinieri forestali di Gissi.

"In località Il Monte di Tufillo, – spiega il comandante Nevio Savini – a seguito di un'accurata attività d'indagine, la stazione carabinieri forestale di Gissi ha individuato il responsabile del taglio abusivo di diverse piante di roverella (Quercus Pubescens) e carpino nero (Ostrya carpinifolia), in area boschiva del demanio pubblico, sottoposta a regime di vincolo idrogeologico e paesaggistico. Accertati gli abusi, i forestali hanno posto sotto sequestro penale il legname già tagliato, rinvenuto presso l'abitazione del responsabile. L'uomo, ex dipendente comunale, è stato segnalato all'autorità giudiziaria per furto aggravato da violenza sulle cose.

Proseguiranno le attività di controllo da parte dei carabinieri forestali, al fine di contrastare la radicata consuetudine al saccheggio indiscriminato dei boschi, con inevitabili conseguenze, oltre al danno economico al pubblico demanio, legate alla sottrazione di un importante bene ambientale, il cui ruolo nella tenuta dell'assetto idrogeologico dei suoli è fondamentale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi