Volontariato e divertimento: si chiude il 4° campo "Anch’io sono la protezione civile" a Furci - Ottima riuscita per il progetto del dipartimento nazionale
CHIUDI [X]
 
Furci   Attualità 30/06

Volontariato e divertimento: si chiude il 4° campo "Anch’io sono la protezione civile" a Furci

Ottima riuscita per il progetto del dipartimento nazionale

Si conclude oggi la quarta edizione furcese di "Anch'io sono la protezione civile", progetto promosso e finanziato dal dipartimento nazionale di Protezione civile

Circa 30 i ragazzi – fino ai 16 anni di età – che hanno preso parte all'iniziativa da lunedì scorso, 25 giugno. Per i giovani partecipanti (provenienti da Lentella, Montalfano, Furci, Dogliola e Tufillo) la settimana di protezione civile si è aperta con l'allestimento del campo nell'impianto sportivo "Marchione" e il montaggio delle tende. 
Il secondo giorno è stato caratterizzato dalla visita del gruppo speleologico di Gissi che in mattinata ha tenuto alcune lezioni teoriche seguite da dimostrazioni sul recupero di persone in difficoltà; nel pomeriggio, invece, escursione alla suggestiva Grotta dei briganti passando per piana del Lago, altra tappa fissa di questi giorni.

Mercoledì è stata la volta dell'incontro con il commissario della Polizia di Stato di Vasto, Rosetta Di Santo, che ha spiegato la funzione del proprio corpo di appartenenza e della collaborazione con la protezione civile. Nel pomeriggio spazio alle esercitazioni antincendio.

Quella di giovedì, invece, è stata una giornata passata fuori: in mattinata tappa nella sede dei vigili del fuoco di Chieti con tanto di "salita" sulla scala aerea in dotazione ai pompieri. Nel pomeriggio i partecipanti al campo hanno fatto visita alla sala operativa della Regione Abruzzo dove c'è stato anche il tempo per un breve incontro istituzionale con il sottosegretario Mario Mazzocca.

Giornata intensa quella di ieri, poi, con il corso di primo soccorso tenuto dalla Croce Rossa di Vasto e l'arrivo al mattino di Marcella Puccilli del dipartimento nazionale che ha ispezionato il campo e testato la buona riuscita dell'iniziativa e di Morena Serafini della Regione Abruzzo che ha illustrato il sistema nazionale di protezione civile. Nel pomeriggio, a piana del Lago, si sono tenute la lezione sui dispositivi di protezione individuale e la simulazione di incendio e spegnimento insieme al gruppo di protezione civile di Vasto coordinato da Eustachio Frangione. Per i piccoli apprendisti volontari è stata anche l'occasione per provare in prima persona le operazioni di bonifica che seguono lo spegnimento di un rogo [GUARDA LE FOTO].

L'intensa settimana si chiuderà con la spiegazione del piano comunale di protezione civile da parte del vigile del comune di Furci insieme al comando della locale stazione dei carabinieri. Dopo sei giorni di lezioni, esercitazioni e nuove amicizie, nel pomeriggio odierno il campo si conclude per dare appuntamento a tutti all'anno prossimo.

Il consigliere comunale di Furci Federica Vinciguerra – che dal primo anno segue in prima persona il progetto – è soddisfatta per la riuscita di questa quarta edizione ed esprime "un sentito ringraziamento per la collaborazione ai gruppi del coordinamento del Vastese che hanno partecipato: San Buono, Vasto, Monteodorisio, Cupello, Furci ecc.".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi