Gli amici di Giuseppe Crisci in campo per ricordarlo a due anni dalla scomparsa - A San Marco sfide a calcetto e una messa per ricordare il vigile del fuoco vastese
 
Vasto   Attualità 18/06

Gli amici di Giuseppe Crisci in campo per ricordarlo a due anni dalla scomparsa

A San Marco sfide a calcetto e una messa per ricordare il vigile del fuoco vastese

Gli amici di Giuseppe Crisci si sono ritrovati ieri, sul campo della parrocchia di San Marco Evangelista, per ricordare il giovane vigile del fuoco vastese prematuramente scomparso due anni fa. Lo hanno ricordato attraverso il calcio, sport che lo appassionava molto, in una giornata caratterizzata da forti emozioni nel ripensare alle esperienze vissute assieme.

Le squadre si sono sfidate sul rettangolo verde in sintetico messo a disposizione dal parroco Don Nicola Fioriti che poi, nella messa serale, llo ha ricordato nelle intenzioni di preghiera. Le sfide sono andate avanti per tutto il pomeriggio in un clima di amicizia e di massima lealtà, qualità che caratterizzava Giuseppe sia nella vita lavorativa come vigile del fuoco che in quella privata. Con i suoi amici c'erano anche i familiari e le persone che gli volevano e continuano a volergliene ogni giorno. 

"Grazie a tutti gli amici di Giuseppe che hanno voluto partecipare a questa giornata in cui abbiamo sentito più forte il suo ricordo che ci accompagna sempre - dicono i promotori dell'appuntamento -. E un grande grazie a Don Nicola che è stato davvero gentile e disponibile".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi