Sequestrati sette chili di "pesce in bagnarola" venduti abusivamente a Vasto Marina - In azione guardia costiera e polizia
 
Vasto   Cronaca 12/06

Sequestrati sette chili di "pesce in bagnarola" venduti abusivamente a Vasto Marina

In azione guardia costiera e polizia

Vendeva calamari e spigole a Vasto Marina senza alcuna autorizzazione, per questo il personale dell'ufficio circondariale marittimo e del commissariato gli hanno sequestrato il prodotto avviandolo alla distruzione al mattatoio comunale.

Nella bagnarola erano presenti 5 chili di calamari e 2 di spigole non idonei al consumo umano. 

"Il Comandante Rotolo – recita una nota del circomare – esortando chiunque veda situazioni di illecito a segnalarle alla sala operativa dell’ufficio circondariale marittimo di Vasto, ricorda ai cittadini che sia la vendita che l’acquisto di prodotto ittico sul demanio marittimo in forma itinerante costituisce un illecito amministrativo e pertanto è passibile di una sanzione pecuniaria.

Si ricorda, inoltre, che il prodotto ittico conservato senza rispettare la catena del freddo, può costituire pericolo per la salute di chi ne consuma". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi