Bimbo si sente male in acqua, salvato da giovane bagnina - Giulia D’Anniballe era in servizio sulla spiaggia sansalvese
 

Bimbo si sente male in acqua, salvato da giovane bagnina

Giulia D’Anniballe era in servizio sulla spiaggia sansalvese

Giuli D'Anniballe

Un bimbo di pochi anni ieri ha accusato un malore in acqua insieme ai genitori a San Salvo Marina ed è stato salvato dal pronto intervento della giovane bagnina Giulia D'Anniballe che è intervenuta con professionalità prestando i primi soccorsi.

La giovane era in servizio su un tratto di spiaggia libera come previsto dall'attività "Spiagge Sicure" del Comune di San Salvo che ha aderito alla richiesta dell'Ufficio circondariale marittimo di Vasto.

“Giulia – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – ha saputo intervenire in questa situazione di estrema emergenza con professionalità senza farsi prendere dal panico e attivando le procedure di primo soccorso, chiamare il 118 e gestire la curiosità dei villeggianti che si accalcavano sulla spiaggia. Brava Giulia, grazie Giulia!”. 

“Se anche dovesse servire a salvare una sola vita il costo di questo servizio giustifica i soldi utilizzati per garantire la presenza su tutte le spiagge libere dei bagnini. Già lo scorso anno i bagnini della Protezione civile Valtrigno effettuarono alcuni salvataggi in mare di turisti in difficoltà”. 

Il sindaco ringrazia anche l’intervento del dottor Erminio Cardarella e di un’altra dottoressa che si sono messi a disposizione in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del servizio 118. 

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi