Alla scuola Martella il progetto Intercultura per scoprire vita e tradizioni di Paesi lontani - Per il terzo anno i bambini protagonisti del progetto
 
Vasto   Attualità 09/06

Alla scuola Martella il progetto Intercultura per scoprire vita e tradizioni di Paesi lontani

Per il terzo anno i bambini protagonisti del progetto

Le classi 3ª C e 3ª D della scuola primaria Martella di Vasto, Istituto comprensivo G.Rossetti, hanno partecipato, per il terzo anno consecutivo, al progetto Intercultura, promosso dall'associazione Adriatica per gli immigrati in collaborazione con i servizi sociali del Comune di Vasto. Guidati dalle loro insegnanti Maria Di Stefano, Teresita Mucilli e Rossana Ricchiuti ,insieme ai mediatori culturali, gli alunni hanno scoperto i giochi tradizionali di tanti Paesi stranieri in cui sono nati e cresciuti molti dei loro genitori, dall'Inghilterra a Cuba, dalla Romania alla Moldavia ,alla Russia e al Marocco.

La chiusura del progetto è stata in un pomeriggio all'insegna del divertimento, in cui i bambini si sono messi alla prova con giochi di logica (Lines and Dots-Inghilterra) o di memoria (Nomi, città, fiori... - Italia), di abilità (Domino-Cuba e Gorodki-Russia) o di condivisione (Campana-Moldavia e Uomo Nero-Romania), sfidando anche i loro genitori.

"E, per concludere, una simpatica conta dal Marocco, cimentandosi anche con qualche parolina di arabo - raccontano le insegnanti -. Non potevano mancare infine le tradizionali bambole di pezza, interamente realizzate a mano con il preziosissimo e sapiente aiuto di nonna Maria, a cui va un grazie davvero speciale. A premiare tanto impegno ed entusiasmo una gradita sorpresa: due richiedenti asilo originari del Pakistan, ospiti del centro d'accoglienza di Celenza sul Trigno gestito dal Consorzio Matrix, hanno realizzato splendidi fiori di carta e bellissimi aquiloni azzurri, incantando grandi e piccini nonostante la pioggia. Piccoli spunti per una lunga e ricca estate di divertimento, aspettando il nuovo anno scolastico". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi