Comune: manager dell’Agenzia delle entrate per la lotta all’evasione fiscale - Menna: "Creato ufficio che combatterà l’illegalità"
 
Vasto   Politica 06/06

Comune: manager dell’Agenzia delle entrate per la lotta all’evasione fiscale

Menna: "Creato ufficio che combatterà l’illegalità"

Francesco MennaUn manager dell'Agenzia delle entrate per coordinare la lotta all'evasione fiscale. Lo ha preso alle sue dipendenze il Comune di Vasto con l'obiettivo di creare una task force che garantisca il recupero delle somme non riscosse dal municipio. 

Maurizio Franceschini, ex direttore dell'Ufficio territoriale di Vasto dell'Agenzia delle entrare, "ha preso possesso del suo ufficio in municipio", spiega il sindaco, Francesco Menna, "Si occuperà di riscossione, lotta all'evasione e all'illegalità, accertamenti tributari. Il Comune si è assicurato la sua professionalità attingendo alle liste di mobilità. Ringrazio l'Agenzia delle entrate per averci messo a disposizione un manager così qualificato ed esprimo soddisfazione, perché il nostro è uno dei pochi Comuni ad aver creato un ufficio che si occuperà a 360 gradi delle questioni fiscali. A Franceschini metteremo a dispozione il personale necessario a raggiungere le finalità istituzionali del nuovo ufficio".

E in tema di lotta all'abusivismo "oggi gli uffici comunali, in collaborazione con la polizia municipale e con polizia e carabinieri, hanno proceduto a sgomberare un alloggio popolare abusivamente occupato in via Spataro", dice Menna. "Verrà assegnato in base alla graduatoria degli aventi diritto".

Il comandante della polizia municipale, Giuseppe Del Moro, spiega che è stato eseguito il "sequestro preventivo di un immobile sito a Vasto, in Via Spataro numero 36, di proprietà comunale.

L'autorità giudiziaria precedentemente aveva avviato un provvedimento, successivamente sospeso, a causa di un malore certificato dai sanitari, dell'occupante di 61 anni.

Durante l'operazione, si provvedeva ad allontanare l'occupante e a liberare l'immobile da vari suppellettili presenti al suo interno, in modo tale da poter essere oggetto di assegnazione future agli aventi diritto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi