"Botte a compagna e vicino di casa, arrestato" - Capaldo: "Violati i domiciliari e reiterate minacce e aggressioni"
 
Vasto   Cronaca 25/05

"Botte a compagna e vicino di casa, arrestato"

Capaldo: "Violati i domiciliari e reiterate minacce e aggressioni"

Fabio CapaldoE' stato portato nel carcere di Torre Sinello l'uomo accusato di aver aggredito a Vasto la compagna. Era ai domiciliari.

L'aggravamento della misura restrittiva è stato disposto dal gip del Tribunale di Vasto "nei confronti di P.G., un uomo di Vasto - spiega una nota del commissario capo Fabio Capaldo - ritenuto responsabile del reato di atti persecutori aggravati e reiterata violazione delle prescrizioni inerenti gli arresti domiciliari ai quali era sottoposto.

La misura cautelare - afferma il dirigente del Commissariato di via Bachelet - è stata disposta a seguito di reiterate minacce a aggressioni poste in essere dall'uomo anche nei confronti della compagna e di un vicino di casa, quest'ultimo colto da malore e finito per due volte in ospedale dopo essere stato minacciato di morte.

Su disposizione dell'autorità giudiziaria - conclude Capaldo - tenuto conto dell'evidente finalità punitiva e ritorsiva del soggetto e della particolare pericolosità sociale, gli uomini della polizia anticrimine hanno condotto l'uomo presso la locale casa circondariale a disposizione dell'autorità giudiziaria". 

Sulla vicenda era intervenuto nei giorni scorsi l'avvocato Raffaele Giacomucci, difensore dell'uomo [LEGGI]

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Eventi su Vasteggiando


Chiudi
Chiudi