Il sogno della Vasto Basket si spegne in gara 4: la Magic Chieti vince la finale - I biancorossi sconfitti 69-64 dopo una partita di cuore e grinta
 
Vasto   Sport 18/05

Il sogno della Vasto Basket si spegne in gara 4: la Magic Chieti vince la finale

I biancorossi sconfitti 69-64 dopo una partita di cuore e grinta

Si spegne in gara 4 il sogno della BCC Ge.Vi. Vasto Basket. Ai biancorossi non riesce l’impresa di portare a gara 5 la Magic Chieti Basket che vince 69-64 e fa festa al PalaBCC. A fine partita neroverdi in festa e biancorossi che escono dal parquet tra le lacrime. Non manca però l’applauso del pubblico di casa che rende onore agli uomini di coach Gesmundo, capaci di riaccendere la passione per la palla a spicchi dopo un paio di annate negative. Il campionato 2017/2018 termina con la prima sconfitta casalinga dei biancorossi ma può essere senza dubbio archiviata in maniera più che positiva. La società del presidente Spadaccini con coach Gesmundo è tornata a sorridere e può guardare con ottimismo al futuro.

La partita. Pronti-via e la Vasto Basket si porta avanti con i canestri di Di Tizio e Oluic. Ma Chieti, dopo qualche passaggio a vuoto, sfodera l’arma del tiro da tre per accorciare le distanze. Arriva anche il sorpasso, poi ribaltato da Dipierro e Pace (8-6). Si gioca punto a punto e la Vasto Basket trova ancora il pari con la tripla di Di Tizio (11-11). Poi il Chieti ingrana la quarta e inizia a far male andando a chiudere il primo quarto avanti per 22-13. Riprende il gioco e subito i neroverdi mettono a segno altri due canestri (15-27), poi la squadra di casa trova due grandi difese di Di Tizio e Ierbs permettendo a Dipierro di accorciare dalla lunga distanza (18-27). La tripla di capitan Ierbs e la schiacciata di Di Tizio in contropiede fanno riavvicinare la Vasto Basket al Chieti (23-27), che però sfrutta i tiri dalla lunetta per tornare al +6. I biancorossi sembrano essere più convinti e arrivano al -3 con il canestro di Paggi dopo una palla caparbiamente recuperata in collaborazione con Pace (32-35). La squadra di Castorina piazza un altro mini break da 5 punti e, nel finale di quarto, Pace accorcia facendo uno su due dalla lunetta. Si va negli spogliatoi con Chieti avanti 40-33.

Si torna in campo e i primi punti li mette a segno Chieti. Ma la Vasto Basket, spinta da un caldo pubblico, piazza un break di 11-0, con i canestri di Oluic, Dipierro da 3 e Pace dalla lunetta che la porta avanti sul 44-41. Per ritrovare la parità Chieti si affida alla sua arma migliore, il tiro dalla lunga distanza, trovando il canestro del 44-44 con Italiano. Il PalaBCC si infiamma quando viene fischiato un più che dubbio fallo antisportivo a Dipierro ma Alba, dalla lunetta, sbaglia i due tiri. Si gioca su sorpassi e controsorpassi, fino a quando Marino, dalla lunetta, fissa il punteggio sul 49-49 con cui si chiude il terzo quarto. Si va all’ultimo periodo con le squadre in assoluta parità. Si riparte e i teatini riescono a conquistarsi un vantaggio di tre punti, prontamente azzerato dalla tripla di Di Tizio (54-54). Dopo altre due azioni in parità è Chieti a trovare un mini-allungo per il 61-56. Oluic, dalla lunetta, fa uno su due facendo tornare i suoi al -4 (57-61). Il finale è ad alta intensità, la Vasto Basket sembra poter restare aggrappata alla partita ma poi, negli ultimi minuti, paga il grande sforzo fatto per mantenere vivo il confronto. I padroni di casa arrivano fino al -1 con la tripla di Oluic (64-65), poi Dipierro non capitalizza, come fatto in gara 2, i liberi, così i neroverdi possono andare a chiudere la partita sul 69-64. Alla sirena finale fanno festa gli ospiti insieme ai loro sostenitori giunti da Chieti. Ora la squadra di Castorina dovrà affrontare la fase interregionale a Taranto contro il Lamezia Terme. 

BCC Ge.Vi. Vasto Basket – Magic Basket Chieti 69-64
Vasto Basket: Paggi 4, Pace 8, Flocco 0, D’Annunzio ne, Dipierro 14, Marino 8, Di Tizio 10, Di Rosso ne, Ierbs 3, Cicchini ne, Oluic 7, Peluso 0. Coach: Gesmundo
Chieti: D'Amico 0, Alba 5, Di Falco 8, Mennilli 4, Italiano 7, Povilatis 22, Fusella 0, Gallo 0, Pelliccioni 7, Masciulli 0, Razzi 0, Paulauskas 16. Coach: Castorina

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Eventi su Vasteggiando


Chiudi
Chiudi