Audax Palmoli sorpassata all’ultima giornata, il Real Bellante vola in Serie B - Due secondi posti in stagione per le Panthers, Di Ninni capocannoniere
 
Palmoli   Sport 16/05

Audax Palmoli sorpassata all’ultima giornata, il Real Bellante vola in Serie B

Due secondi posti in stagione per le Panthers, Di Ninni capocannoniere

Il Real Bellante campioneSi è concretizzato all'ultima giornata di campionato il sorpasso del Real Bellante ai danni dell'Audax Palmoli. Le teramane, domenica scorsa, hanno coronato la propria stagione perfetta conquistando la promozione in Serie B dopo la vittoria della Coppa Abruzzo nel marzo scorso [LEGGI].

Nell'atto finale di tre giorni fa, il Real ha battuto per 4 a 1 l'Aeternum con le reti di Di Lodovico (doppietta rigore), Cortellucci e Olivieri. Per le biancorosse di mister Trasatti è una stagione da incorniciare. Ora per le bellantesi inizia l'impegno in Coppa Italia Regionale, torneo nel quale affronterà le altre squadre vincitrici del trofeo regionale.

Per l'Audax invece si conclude una stagione a un passo dalla gloria. Alla doppia vittoria del Real corrispondono due secondi piazzamenti. Finale di coppa a parte, per l'Audax quello che sembrava un mezzo passo falso si è rivelato uno stop fatale. L'1 a 1 in trasferta a Ripalimosani ha pregiudicato l'intero campionato. Un rimpianto ancora maggiore se si pensa che la formazione di mister Buda alla fine del torneo vanta la miglior difesa (solo 3 reti subite, il Real 6) e il miglior attacco (117 gol fatti contro i 97 delle teramane).

L'Audax PalmoliLe due eterne rivali hanno vinto tutte le altre partite, mentre negli scontri diretti ognuna delle due ha conquistato i tre punti nel turno tra le mura amiche. Circostanze queste che dimostrano l'ampio divario con le altre compagini del campionato. 

Da ricordare nella stagione delle palmolesi c'è sicuramente il traguardo tagliato dalla bomber Angelica Di Ninni: oltre 300 reti segnate con la maglia del proprio paese. Quota 300 è stata toccata nell'ultima giornata di andata a metà gennaio con tanto di maglia celebrativa [LEGGI]. Per la Di Ninni sono stati 46 i gol messi a segno in questo campionato risultando nuovamente capocannoniere (al secondo posto un'altra palmolese, Morena Bolognese a quota 36).
Per la cronaca sportiva, nell'ultima giornata, le palmolesi hanno battuto per 6 a 0 il Chieti in una sfida che non fa classifica (doppietta Angelica Di Ninni, doppietta Cristina Calvano, Marcella Marino e Michela Di Tullio).

In un messaggio rivolto alle compagne la goleador ripercorre l'annata e, al di là dei rimpianti, suona la carica per l'anno prossimo: "Abbiamo avuto tante vittorie che ci hanno fatto pensare in grande, ma purtroppo quando abbassi la guardia anche solo per un attimo arrivano quelle partite dove non ne va dritta una e perdi punti e pezzi che non volendo cominciano a staccarsi ad uno ad uno, poi a darti la botta finale arrivano sconfitte che non meriti affatto, non tanto per il bel gioco espresso ma più per il cuore che ci hai messo, però poi pensi che forse gli altri hanno dato qualcosa in più e allora li ti arrendi e rifletti su tutta la stagione passata e su tutto quello che ognuna di noi ha sacrificato e ti chiedi il perché ma ad oggi non ancora riesco a darmi una risposta valida se non quella che io Amo profondamente questo sport e anche se non dovesse mai arrivare una vera soddisfazione, io sarei comunque ogni giorno sul quel campo perché è quello che mi riesce meglio e spero che anche per voi sia così, perché da questa stagione possiamo solo imparare e crescere".

L'ULTIMA GIORNATA
Real Bellante - Aeternum 4 - 1
Audax Palmoli - Chieti 6 - 0 (sabato
Ripalimosani - Giulianova 2 - 0
Nerostellati - Intrepida Ortona 0 - 5
Stella Nascentetrivento - Lions Villa 6-0

LA CLASSIFICA FINALE
Real Bellante 51 (promossa in Serie B)
Audax Palmoli 49
Ripalimosani 33
Aeternum 33
Intrepida Ortona 31
Giulianova 26
Stella Nascentetrivento 19
Aquilana 14
Lions Villa 7
Chieti 0
Nerostellati -1

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi