Un gatto avvelenato, altri spariti: anche a Vasto il sospetto dei rapimenti di animali - La testimonianza: 5 felini scomparsi in pochi mesi dallo stesso condominio
 

Un gatto avvelenato, altri spariti: anche a Vasto il sospetto dei rapimenti di animali

La testimonianza: 5 felini scomparsi in pochi mesi dallo stesso condominio

Uno dei gatti sparitiUno è stato avvelenato, altri sono spariti nel nulla. Forse rapiti. Un fenomeno di cui, negli ultimi anni, hanno parlato anche le cronache. Fino ad ora, era accaduto soprattutto nell'Italia settentrionale: gatti rubati per una serie di finalità, tutte riprovevoli. Ora il sospetto è che questo sia accaduto anche a Vasto.

Nel giro di nove mesi, scomparsi cinque felini, la mamma e quattro cuccioli, da un condominio della zona meridionale di corso Mazzini, nell'area in cui la strada si interseca con via San Rocco.

Lo testimonia una residente che quei gattini li ha accuditi, insieme ai suoi familiari, con tanta cura: "Da più di un anno – racconta L.P. - io e la mia famiglia ci occupiamo di alcuni gatti che erano nati sotto casa nostra. Questa gattina aveva partorito quattro cuccioli, tre maschi ed una femmina. Dopo tre mesi circa dalla loro nascita, ad agosto, è sparita nel nulla. Aveva anche una sorellina che abbiamo trovato morta sotto casa.

Abbiamo continuato ad occuparci dei cuccioli, che sono cresciuti bene. La gattina è stata sterilizzata a nostre spese, volevamo evitare che nascessero altri mici che potessero rischiare di finire investiti o chissà cosa.

Lo scorso novembre uno dei mici è stato probabilmente avvelenato, lo abbiamo curato a nostre spese, ma aveva riportato danni molto gravi all'intestino ed è morto. A febbraio uno dei suoi fratellini, un gattino rosso, è scomparso nel nulla. Poche settimane fa un altro micio è morto investito da una macchina, proprio vicino al distributore di benzina. L'ho scoperto solo tramite Facebook perché qualcuno ha pubblicato delle foto.

Era rimasta solo la femminuccia, sparita anche lei nel nulla da una settimana. Sicuramente i gatti randagi hanno più probabilità di finire investiti e di morire in strada, ma è davvero molto strano che tutti questi gatti siano scomparsi, a parte i due morti per davvero. Qui sotto casa abbiamo messo una cuccia, le ciotole per il cibo, abbiamo un vaso grande dove i gatti dormono. Sospettamo che questi mici siano stati presi da qualcuno. Ci sono sicuramente persone che non amano gli animali e che vogliono far dispetti. I mici avevano le loro abitudini, non si sarebbero mai allontanati più di tanto. Spero che qualcuno abbia notizie e che magari me li restituisca, se sono ancora vivi”.

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi