La processione dei pescherecci in mare in onore di Santa Maria di Pennaluce - Tradizionale appuntamento a Vasto
 
Vasto   Eventi 13/05

La processione dei pescherecci in mare in onore di Santa Maria di Pennaluce

Tradizionale appuntamento a Vasto

Una giornata soleggiata e il mare calmo hanno accompagnato questa mattina la processione in mare con la statua di Santa Maria di Pennaluce. È questa una delle feste religiose più amate dai vastesi che, anche questa mattina, hanno raggiunto Punta Penna per prendere parte al tradizionale rito. La statua della Madonna è stata portata dalla sua chiesetta ai piedi del faro sulla banchina del porto. A guidare il corteo, accompagnato dalle note della Banda musicale San Martino-Incoronata di Vasto, sono stati Don Gianni Sciorra, parroco di San Paolo e da Don Giani Boezi. 

Qui è stata imbarcata sul motopeschereccio Mamma Giovanna, condotto da Marco Di Pietro, che ha accolto i fedeli insieme agli amici della pescheria Shark 5 di Andrea De Rosa. Il corteo di barche in mare, sotto la guida degli uomini della Guardia Costiera agli ordini del tenente di vascello Cosimo Rotolo, ha percorso il tratto di mare antistante la costa vastese fino a Vasto Marina. 

Prima del rientro in porto sono state gettate due corone d'alloro in mare, in ricordo di tutti i caduti del mare, e un cuscino di fiori in memoria di Pietro Sabatino, storico esponente della marineria vastese, scomparso quest'anno. Un momento di raccoglimento e preghiera, sottolineato dal suono delle sirene di tutti i pescherecci e dalle note del silenzio. Dopo il rientro in porto la statua della Madonna è stata riportata in chiesa in processione, percorrendo le vie della piana di Punta Penna. Qui Don Sciorra ha celebrato la santa messa.

La festa proseguirà nel pomeriggio con la pesca di beneficenza, la messa alle 18, il concerto dell'orchestra Dino Bucciante alle 20.30 e, a chiudere, i fuochi pirotecnici.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi