Sfalcio dell’erba, città suddivisa in tre zone: tre appalti in uno - La pulizia delle aree verdi
 
Vasto   Attualità 11/05

Sfalcio dell’erba, città suddivisa in tre zone: tre appalti in uno

La pulizia delle aree verdi

Vasto Marina, parcheggio dell'ex stazione ferroviariaLa città ripartita in tre zone. Un appalto suddiviso in tre per lo sfalcio dell'erba su tutta l'area urbana. Così il Comune di Vasto affronta il problema di aree verdi e aiuole incolte.

Sono i giorni delle proteste e delle segnalazioni dei residenti di vari quartieri. Chiedono pulizia e taglio di erbacce e polloni che, in alcuni casi, come in via Martiri della Libertà, ostruiscono totalmente il passaggio dei pedoni.

Da un paio di giorni, è iniziata la manutenzione della villa dinamica Falcone e Borsellino del quartiere San Paolo e, in parte, anche dell'ex stazione ferroviaria di Vasto Marina, dove la scalinata e le aiuole prospicienti via Zara rimangono infestate dall'erba alta.

Nuovo appalto - "Non siamo soddisfatti del lavoro svolto dall'impresa aggiudicataria dell'attuale appalto per lo sfalcio", dice Gabriele Barisano, assessore comunale ai Servizi manutentivi.

"Di conseguenza, abbiamo deciso di indire un nuovo appalto, ripartendo la città in tre aree: il centro, la zona nord e Vasto Marina. Ogni impresa potrà partecipare alla gara anche per una sola di queste aree, che potranno quindi essere assegnate anche a ditte diverse". L'importo complessivo del progetto approvato ieri dalla Giunta e di 188mila 626 euro.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi