"Il centro di San Salvo come un fiume in piena" - L’attacco del Pd: "Risolvere il problema della raccolta delle acque bianche"
 
San Salvo   Politica 10/05

"Il centro di San Salvo come un fiume in piena"

L’attacco del Pd: "Risolvere il problema della raccolta delle acque bianche"

Sono iniziati da poco più di due giorni i lavori di rifacimento dei marciapiedi su una delle arterie principali della città e i disagi al traffico sono più che evidenti vista l’assenza di controlli e/o soluzioni volte al regolare svolgimento dei lavori nonché alla fruibilità “lineare” della circolazione stradale. Lavori inoltre che evidenziano ancora prima di essere terminati un problema – sollevatoci tra l’altro anche da diversi cittadini – circa il passaggio per i diversamente abili. Se così fosse, il problema sarebbe grave con danno agli stessi nonché alle tasche dei cittadini. Sarebbe questo un ulteriore sperpero di denaro pubblico.

Via Duca degli Abruzzi dunque come via Vespucci quale ennesimo ed evidente segno dell’incapacità della giunta Magnacca di amministrare bene la nostra città e a dimostrazione del fatto che continuano a fare e a fare male confermando quanto nei giorni precedentemente detto: l’amministrazione comunale continua a mettere pezze per tappare buchi. Si risolve –forse – un problema e se ne crea un altro. Basta con queste soluzioni tampone. La città ha bisogno di soluzioni certe e definitive che guardino alla totalità della risoluzione senza tralasciare o creare problemi che ad oggi sono inesistenti.

Fin dal nostro primo insediamento abbiamo più volte ribadito che la nostra opposizione sarebbe stata un’opposizione responsabile e vigile per il solo bene della città, cosa che invece continua a sfuggire all’amministrazione comunale di centrodestra.

San Salvo ha problemi seri. È arrivato il momento per l’amministrazione comunale di prenderli in seria considerazione e risolverli definitivamente come il problema di una adeguata rete fognaria per la raccolta delle acque bianche che non permetta più di far diventare la nostra città un fiume in piena con il livello dell'acqua che raggiunge quello dei marciapiedi allagando i locali. 

In sette anni l’amministrazione comunale non è stata in grado di prendersi l’onere di risolvere un così grave problema della città. A tal proposito cogliamo l’occasione per chiedere all’amministrazione che fine ha fatto il progetto che fu fatto dalla vecchia giunta di centrosinistra che prevedeva una rete fognaria per la raccolta delle acque bianche su via Montegrappa. Progetto che l’attuale amministrazione non ha portato avanti. Perché? E quei soldi che fine hanno fatto?

Ci auguriamo dunque che il problema della raccolta delle acque bianche venga preso in seria considerazione, ma di certo non con le soluzioni approssimative prospettate dall’assessore Lippis al quale consigliamo vivamente di iniziare a svolgere seriamente il ruolo che gli è stato conferito affinché i problemi vengano risolti sulla base di studi e non di approssimazioni e/o soluzioni non fattibili come quelle adottate con il regolamento per la disciplina dell’attività musicale che permettono – come affermò l’assessore Marcello in sede di seduta consiliare – di far baldoria fino alle 2,30 di notte senza però poi avere gli agenti della polizia municipale preposti a controllare perché fuori servizio.
È ora dunque che l’amministrazione comunale inizi a risolvere definitivamente i problemi della città. Dopo sette anni è quanto suo dovere fare. 

Pd San Salvo

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi