Vasto verso la 16ª Bandiera Blu consecutiva: il 7 maggio la cerimonia a Roma - Menna: "Il nostro territorio è ricco di potenzialità"
CHIUDI [X]
 
Vasto   Ambiente 26/04

Vasto verso la 16ª Bandiera Blu consecutiva: il 7 maggio la cerimonia a Roma

Menna: "Il nostro territorio è ricco di potenzialità"

Vasto: il litorale della Riserva naturale di Punta AderciPer il sedicesimo anno consecutivo, Vasto si appresta a ricevere la Bandiera Blu. L'amministrazione comunale è stata, infatti, invitata alla cerimonia di consegna del vessillo che, ogni anno, la Fee (fondazione per l'educazione ambientale) assegna alle località marine e lacustri che possono garantire acque pulite e attività di tutela dell'ambiente. 

"Il 7 maggio, presso la Sala Convegni del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma il sindaco di Vasto Francesco Menna e l’assessore al Turismo, Carlo Della Penna, parteciperanno alla cerimonia  di consegna delle Bandiere Blu", annuncia una nota del municipio.

“Abbiamo ricevuto - racconta Menna - l’invito alla cerimonia di presentazione delle Bandiere blu 2018 e questo solitamente significa che i Comuni convocati riceveranno il prestigioso vessillo. È un risultato importante per l’amministrazione. Puntare sulla qualità ecologica e sulla sostenibilità di località turistiche marine può costituire un valido incentivo per i turisti a visitare e a soggiornare in un territorio splendido e ricco di potenzialità come il nostro. Sono orgoglioso di questo riconoscimento che accredita la qualità del nostro mare”.

“La Bandiera Blu - commenta  Della Penna - è un riconoscimento anche ai cittadini e alla loro sensibilità ambientale, oltre che agli imprenditori che investono con passione per offrire strutture ricettive di qualità.  Bisogna saper guardare alle opportunità di sviluppo turistico e naturalistico che da questo riconoscimento possono nascere”.

Vasto ha conquistato il riconoscimento della Fee dal 1993 al 1999 e poi dal 2003 a oggi. Dal 2012 in poi, però, non l'ha ottenuto per tutti i suoi 16 chilometri di costa, ma solo per i tratti di litorale di maggior pregio ambientale. Il 7 maggio la Fee ufficializzerà quali spiagge possono issare il suo inconfondibile vessillo. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi