Il San San Salvo retrocede in Promozione, il Cupello per salvarsi dovrà passare dai playout - Anno nero per i biancazzurri, il Cupello si giocherà la salvezza con il Montorio
 
San Salvo   Sport 25/04

Il San San Salvo retrocede in Promozione, il Cupello per salvarsi dovrà passare dai playout

Anno nero per i biancazzurri, il Cupello si giocherà la salvezza con il Montorio

Amiternina - US San Salvo 2-1
A Scoppito si chiude con la retrocessione l’anno nero del San Salvo. Dopo 19’, alla prima occasione, l’Amiternina passa in vantaggio con un bellissimo tiro di Terriaca. Al 26’ Maccione serve Di Pietro che calcia dalla distanza ma la palla finisce di poco sul fondo. Al 45’ arriva la doccia fredda per gli ospiti: i biancazzurri sbagliano il fuorigioco e si fermano ma Mazzaferro ne approfitta e con un diagonale perfetto batte Cialdini. Nella ripresa il San Salvo cerca di accelerare e dopo 120 secondi sugli sviluppi di un corner il colpo di testa di Seye Mame viene deviato da Maccione ma sfiora il palo e termina sul fondo. Al 52’ il portiere locale si supera su un tiro di Polisena. Tre minuti dopo occasione ghiotta per gli ospiti con D’Alessandro che da pochi passi spara alto. Alla mezz’ora tiro dal limite di Dema ma sulla respinta Arciprete e Molino non riescono a buttarla dentro. A nove minuti dalla fine su cross di Felice stacco di testa di Felice ma la sfera fa la barba alla parte esterna del palo. A un minuto dalla fine Molino con un tiro a volo segna il gol della bandiera. Finisce così 2-1 in favore dell’Amiternina.

Cupello - Montorio 88 0-0
Serviva una vittoria ai rossoblu ma, nella sfida con il Montoirio 88, l'impresa non è riuscita. Nel primo tempo la squadra di msiter Carlucci ci ha provato e ha costruito un paio di buone occasioni da gol, ha colpito un palo con Pendenza ma non è riuscita a sbloccare la partita. Poi, nella ripresa, la partita si è fatta spigolosa, con tante interruzioni di gioco e poca incisività in avanti da parte dei cupellesi. Così ora il Cupello dovrà giocarsi nel playout la permanenza in Eccellenza. Sarà proprio il Montorio l'avversario dei rossoblu nella sfida che si giocherà a Cupello il prossimo 6 maggio alle 16, l'altra partita è quella tra River Chieti e Miglianico. 
Saranno partite secche, chi vince resta in Eccellenza, chi perde scende in Promozione. Ma bisognerà guardare anche al campionato di serie D perchè, in caso di retrocessione di due abruzzesi, sarà necessaria una finalissima tra le due vincenti dei playoff per decretare l'unica formazione che resterà in Eccellenza.

La 34ª giornata
Acqua&Sapone - Torrese 3-7
Amiternina - San Salvo 2-1
Capistrello - Alba Adriatica 1-2
Chieti - River Chieti 2-2
Cupello - Montorio 88 0-0
Martinsicuro  - Paterno 0-1
Miglianico - Spoltore 1-0
Penne - RC Angolana 2-0
Real Giulianova - Sambuceto 1-0

La classifica: 78 Giulianova; 62 Chieti; 60 Paterno; 56 Martinsicuro; 55 Spoltore; 52 Torrese; 48 Capistrello, Penne; 46 Sambuceto; 45 Rc Angolana, Alba Adriatica; 40 Acqua&Sapone; 39 Amiternina, Cupello; 37 River Chieti; 31 Miglianico; 30 Montorio 88; 26 Us San Salvo.


di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi