Vittoria nel derby, il San Salvo si giocherà la permanenza in Eccellenza all’ultima di campionato - Dovrà sperare anche nella sconfitta del Miglianico
 
San Salvo   Sport 22/04

Vittoria nel derby, il San Salvo si giocherà la permanenza in Eccellenza all’ultima di campionato

Dovrà sperare anche nella sconfitta del Miglianico

San Salvo - Cupello (foto Gino Bracciale)Il San Salvo vince in rimonta il derby-salvezza contro il Cupello e resta aggrappato alla speranza di disputare i play out evitando la retrocessione diretta.

Al "Vito Tomeo" di via Stingi al 4' biancazzurri pericolosissimi con Colitto che tira al volo dal dischetto di rigore ma trova Marconato che respinge la sfera. Passano 60 secondi e il Cupello si porta in vantaggio con un perfetto diagonale di De Cinque che trafigge Cialdini. Al 29' sugli sviluppi di un corner battuto da Fonzino, Felice colpisce di testa ma Marconato respinge nuovamente. Il primo tempo si chiude senza altri sussulti.

Nella ripresa al 47’ Di Pietro calcia dai 25 metri ma la sfera lambisce l’incrocio dei pali e termina fuori. Al 65’ Maccione mantiene in gioco Pendenza che si invola sulla fascia la mette al centro per Ninte che calcia debole e Cialdini blocca. Nei minuti successivi il San Salvo aumenta il ritmo e sfiora il pareggio in due circostanze con Molino, prima di testa, e poi con un tiro dopo una bella giocata di Polisena. Pareggio per i locali che arriva al 72’ quando Molino su assist di Caprarola anticipa un incerto Marconato e firma il momentaneo 1-1. Al 78’ Marconato è strepitoso a respingere un colpo di testa di Molino. A sette minuti dal termine su un corner battuto da Caprarola la palla si stampa sulla traversa interna e rimbalza a terra, probabilmente già dentro, prima del tocco finale di Maccione che fuga ogni dubbio e la butta in rete per il 2-1 finale.

Una vittoria importantissima quella di oggi per i sansalvesi in considerazione dei tre punti presi dal Miglianico penultimo. Nell'ultima giornata, in programma mercoledì 25 aprilela formazione di mister Gelsi per non scendere in Promozione dovrà per forza vincere in casa dell'Amitermina e sperare in una contemporanea sconfitta del Miglianico contro lo Spoltore.

Il Cupello nell'ultima giornata dovrà evitare di scivolare nella zona play out facendo risultato in casa contro il Montorio già matematicamente in quella griglia (se quest'ultimo venisse agganciato dal San Salvo avrebbe dalla sua gli scontri diretti). 
Per quanto riguarda i play off, resta da decidere solo il piazzamento all'interno della griglia. Agli spareggi per un altro posto in Serie D vanno Chieti, Paterno, Martinsicuro e Spoltore.

LA 16ª GIORNATA
Alba Adriatica - Miglianico 1-2
Montorio - Acquaesapone 0-1
Paterno - Chieti 2-0
RC Angolana - Amiternina 0-2
River Chieti - Capistrello 2-1
Sambuceto - Martinsicuro 2-1
San Salvo - Cupello 2-1
Spoltore - Penne 3-0
Torrese - Real Giulianova 0-2

LA CLASSIFICA
Real Giulianova 75 (promossa in Serie D)

Chieti 61
Paterno 57
Martinsicuro 56
Spoltore 55

Torrese 49
Capistrello 48
Sambuceto 46
Renato Curi Angolana 45
Penne 45
Alba Adriatica 42
Acquaesapone 40
Cupello 38

River Chieti 36
Amiternina 36
Montorio 29
Miglianico 28

San Salvo 26

L'ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO (25.04.17)
Acquaesapone - Torrese
Amiternina - San Salvo
Capistrello - Alba Adriatica
Chieti - River Chieti
Cupello - Montorio
Martinsicuro - Paterno
Miglianico - Spoltore
Penne - Renato Curi
Real Giulianova - Sambuceto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi