Us San Salvo, mister Gelsi: "Col Cupello dobbiamo ripetere la gara di domenica scorsa" - Domani il derby-salvezza
 
San Salvo   Sport 21/04

Us San Salvo, mister Gelsi: "Col Cupello dobbiamo ripetere la gara di domenica scorsa"

Domani il derby-salvezza

In vista del derby contro il Cupello, a parlare in casa Us San Salvo è l’allenatore Michele Gelsi.

Contro la R.C. Angolana è stata una gara dove le motivazioni hanno fatto la differenza. Sarà così anche domenica o il Cupello, non ancora salvo matematicamente, la preoccupa?
Oltre alla motivazioni contro l’Angolana c’è stato anche il profilo del gioco, dell’attenzione e di quel pizzico di cattiveria sotto porta. Domenica è un derby e loro non ci regaleranno niente per questo dobbiamo ripetere la gara di domenica. 

Da calciatore ha affrontato diverse gare, in palcoscenici importanti, da dentro o fuori. Cosa chiede ai giocatori per questa partita?
Noi dobbiamo stare sereni, siamo ultimi dietro abbiamo solo il baratro ma quel lumicino che vediamo è una speranza. La partita va affrontata con determinazione e soprattutto dobbiamo fare le cose che proviamo in allenamento e vincere a tutti i costi.

Tanti sono stati i punti persi per strada in questa stagione tra cui quelli nello scontro diretto contro il Miglianico (ndr con Sgherri in panchina) dove l’arbitraggio non è stato all’altezza. Quale partita la rammarica di più?
Nella mia gestione quella con il Paterno, dove abbiamo sprecato 7-8 palle gol e quella contro l’Alba Adriatica dove siamo stati penalizzati dall’arbitro. Queste sono le due più clamorose ma anche nelle gare contro Chieti, Spoltore e Acqua e Sapone abbiamo lasciato punti immeritatamente. 

Fisicamente e mentalmente potrebbe essere un problema affrontare due partite in tre giorni? 
Io ne farei anche 3 in 7 giorni. Da calciatore francamente preferivo giocare piuttosto che fare i 150 o 300 metri. Non vedo problemi anzi più giochi e più trovi la condizione. 

Ufficio stampa Us San Salvo

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi