"Il Consorzio di bonifica raddoppia i canoni irrigui a danno degli agricoltori" - Abruzzovivo: "Non ci risulta che il reddito da produzione agricola sia cresciuto"
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 21/04

"Il Consorzio di bonifica raddoppia i canoni irrigui a danno degli agricoltori"

Abruzzovivo: "Non ci risulta che il reddito da produzione agricola sia cresciuto"

Vasto: la sede del Consorzio di bonifica"Il Consorzio di Bonifica di Vasto raddoppia i canoni irrigui e tutto tace. Nei giorni scorsi sono arrivate le cartelle dei canoni irrigui relativi all'anno 2018 e con grande sorpresa gli agricoltori hanno trovato raddoppiato l'importo rispetto a quanto pagato lo scorso anno". Abruzzovivo polemizza sui rincari a carico dei proprietari delle campagne del Vastese. 

"Non ci risulta - si legge in una nota del laboratorio politico - che il reddito da produzione agricola sia aumentata e tantomeno raddoppiata.

Forse tale aumento in parte serve a pagare l'incremento dell'indennità del 43% e dei rimborsi o di altre spese inutili che il commissario ha deliberato nei mesi scorsi?

E' alquanto strano che rispetto a quanto avviene dentro il Consorzio nessuno dica niente.
Così come è strano che il commissariamento duri in maniera perenne, senza ridare il governo dell'Ente a chi è legittimato a farlo, cioè gli agricoltori e le associazioni agricole.

Questo stato di cose deve finire, non è più tollerabile che anzichè tagliare la spesa pubblica improduttiva si continui a prelevare su chi produce.

Chi è deputato a farlo - è l'appello di Abruzzovivo - convochi con rapidità le elezioni consortili per ridare un governo collegiale al Consorzio di Bonifica".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi