Il racconto di Massimo Carulli "La memoria dei muri" presentato ai Musei Archeologici di Chieti - Soddisfazione per l’autore scernese
 
Scerni   Cultura 20/04

Il racconto di Massimo Carulli "La memoria dei muri" presentato ai Musei Archeologici di Chieti

Soddisfazione per l’autore scernese

Bella soddisfazione per l'autore di graphic novels di Scerni, Massimo Carulli. Il suo racconto (presente all'interno della raccolta Tùmass) La memoria dei muri è stato presentato ieri sera all'interno della rassegna "Racconti di vita quotiana" dei Musei Archeologici di Chieti

Il fumetto giornalistico in questione racconta la ricostruzione post sisma dell'Aquila.

Una narrazione, quella fatta da Carulli, che passa sui muri di vari paesi abruzzi: alle parole si accompagnano i disegni, le scritte, l'architettura che vi si incontrano fino ad arrivare alle crepe aquilane e alle opere tracciate sugli edifici delle famose "New Town".

Grande la soddisfazione per Carulli che di recente ha presentato in Basilicata la sua opera Abbasso la Lega Nord (edito da Tabula Fati) ispirata alle vicende dei briganti del Sud Italia.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi