Raccolta differenziata, il Comune deve decidere tra Pulchra e Ecolan - Il caso rifiuti. Menna stamani chiarirà le intenzioni della sua amministrazione
 
Vasto   Politica 16/04

Raccolta differenziata, il Comune deve decidere tra Pulchra e Ecolan

Il caso rifiuti. Menna stamani chiarirà le intenzioni della sua amministrazione

Francesco MennaE' il momento di chiarire quale sarà il futuro del servizio di raccolta differenziata a Vasto. E' convocata per stamani, alle 10,30, la conferenza stampa in cui il sindaco di Vasto, Francesco Menna, chiarirà quale sia l'orientamento dell'amministrazione comunale di centrosinistra.

La scorsa settimana, in Consiglio comunale si è discusso della questione e della Pulchra, la società mista pubblico-privato che si occupa dell'igiene urbana a Vasto e di cui il Comune detiene il 51% delle azioni, mentre il restante 49% è della Sapi di Gianni Petroro. Sui costi della Pulchra è in corso da mesi una battaglia politica aperta dal Movimento 5 Stelle e proseguita anche al di fuori dell'Aula Vennitti con un botta e risposta tra i pantastellati e il segretario cittadino del Pd, Luciano Lapenna. 

Subito dopo la seduta consiliare, Menna, in un comunicato stampa, ha ribadito che "tre sono le strade che si possono seguire: vendita delle quote pubbliche, previo bando europeo con diritto di prelazione del socio privato; affidamento in house del servizio. A tal proposito - ha aggiunto il sindaco - con la società Ecolan si è avviata una interlocuzione tecnica. La terza opzione che impegnava il sindaco a valutare la possibilità di adesione all’Agenzia regionale (AGIR), non ha possibilità di essere perseguita atteso che ad oggi nessun adempimento sostanziale è stato posto in essere dalla Regione Abruzzo. La quota pubblica delle azioni Pulchra è pari ad Euro 1. 336.311 come da valutazione del consulente tecnico, il cui compenso lordo è stato pari a Euro 8.500, 45, esperito il regolare bando. Acquisiti gli atti sarà mio onere convocare il Consiglio Comunale per le decisioni da prendere”.

Nei giorni scorsi, il presidente di Ecolan, che gestisce la differenziata in 53 comuni dell'area frentana, ortonese e sangrina, Massimo Ranieri, ha chiarito che l'amministrazione comunale di Vasto ha presentato un'istanza di partecipazione al consorzio pubblico. L'obiettivo è superare la quota del 62% di differenziata, al di sotto della soglia di legge del 65%. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi