Gusto, musica e cultura: a Cupello torna l’appuntamento con il Festival del Carciofo - Dal 28 aprile al 1° maggio tanti appuntamenti in paese
 
Cupello   Eventi 13/04

Gusto, musica e cultura: a Cupello torna l’appuntamento con il Festival del Carciofo

Dal 28 aprile al 1° maggio tanti appuntamenti in paese

Dal 28 aprile al 1° maggio torna a Cupello l'appuntamento con il Festival del Carciofo. "Da quattro anni proponiamo la manifestazione in questa veste - ha detto il sindaco Manuele Marcovecchio nella presentazione ufficiale - e abbiamo rilevato un entusiasmo crescente. Il Comitato organizzatore, presieduto da Nicola Di Florio, sta lavorando già da tempo riunendo le forze di tutte le associazioni cupellesi. Per me questo è l'aspetto più gratificante, riuscire a vivere un senso di comunità attorno ad un appuntamento che porta il nome di Cupello in tutta la Regione e non solo. Voglio ringraziare i consiglieri Nicola Laudadio e Stefano Di Francesco, tutta la giunta, la presidente della Pro Loco Giuliana Chioli, il presidente della Protezione Civile Graziano Menna, la cooperativa San Rocco e tutti i volontari che si impegnano per una buona riuscita del festival".

Il programma della quattro giornate sarà ricco di eventi che accompagneranno la degustazione dei piatti a base di carciofo mazzaferrata. "Anche se quest'anno la produzione è stata colpita dalle gelate, con un calo del 50%, la qualità è garantita", ha spiegato il vicepresidente della Cooperativa. In piazza Garibaldi ci saranno il 28 aprile il musical "Vedo con gli occhi tuoi", il 29 l'Orchestra Italiana Bagutti, il 29 lo spettacolo di cabaret con I Pampers, Giorgio Verduci e Rocco il Gigolò. Il 1° maggio appuntamento con Cupello Rock and Blues con #namelessband, I Kamelia, Vanesia, Disco Socks, Le Stanze di Federico e, in serata, I Regina, tribute band dei Queen.

Nell'incontro di presentazione, moderato da Candia Piedigrossi, Giuliana Chioli ha ricordato che "la Pro Loco è impegnata al 100% in questa iniziativa, rappresentiamo l'orgoglio di un popolo e di un paese nella valorizzazione rispetto a ciò che è buono e bello". Anche Graziana Di Florio e Antonella Buda, assessori, e Valentina Fitti, presidente del consiglio comunale, hanno ribadito l'impegno di tutti per far crescere ulteriormente questo appuntamento. La protezione civile collaborerà per la gestione delle visite alla torre campanaria. "Speriamo di superare i 1200 ingressi dell'anno scorso - ha detto il sindaco - e annuncio che in alcuni frangenti ci sarò io ad accogliere i visitatori per spiegare la storia di quel luogo e del nostro paese". In piazza lo spazio dedicato ai bambini, lo street food e l'area con gli espositori, circa una ventina, che porteranno prodotti tipici della provincia. Ad aprire l'evento le note della banda di Cupello e i bambini della scuola di Civitella Roveto, gemellati con quelli di Cupello.

Il Comitato è già nella fase operativa, ieri sono stati assaggiati i piatti che comporranno i quattro menu, naturalmente a base di carciofi. Ci saranno sformatino di carciofi, maccheroni al ferretto con ventricina ai carciofi, carciofo ripieno e tanto altro. "Anche quest'anno - ha sottolineato Marcovecchio - ci avvaliamo della preziosa collaborazione dello chef stellato Peppino Tinari che ha guidato la composizione dei piatti e cucinerà uno dei secondi".

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - Cupello, appuntamento con il Festival del Carciofo

L'intervista al sindaco di Cupello Manuele Marcovecchio - Servizio di Giuseppe Ritucci



 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi