Al "Mattioli" di San Salvo si parla di ricerca oncologica con Vincenzo De Laurenzi - Domani iniziativa con l’Airc
 
San Salvo   Eventi 12/04

Al "Mattioli" di San Salvo si parla di ricerca oncologica con Vincenzo De Laurenzi

Domani iniziativa con l’Airc

Domani 13 aprile (dalle ore 11), il nostro istituto ospiterà una conferenza tematica nell’ambito delle attività di promozione della ricerca AIRC della sede nazionale.

Alla conferenza La ricerca oncologica incontra gli studenti saranno presenti per l'occasione, oltre alla dirigente scolastica Annarosa Costantini, Vincenzo De Laurenzi (responsabile scientifico del Dipartimento di Biochimica clinica e Biologia molecolare clinica dell’Università degli Studi "G. D’Annunzio" di Chieti e membro del Comitato tecnico scientifico nazionale AIRC). 

Tra le scuole abruzzesi, l’IIS "R. Mattioli" di San Salvo è stata scelto come sede dell’evento grazie ai risultati raggiunti con i progetti di rete, che vedono coinvolte tutte le scuole di Vasto, San Salvo e diverse del Vastese.
Tali progetti sono Stappiamo e Raccogliamo per l’AIRC 9ª edizione, che coniuga la salvaguardia dell’ambiente alla solidarietà (con l’Istituto Comprensivo "Rossetti" di Vasto come scuola capofila) e Segniamo e Doniamo per l’AIRC 4ª edizione (con la nostra scuola come capofila) che vede protagonisti tutti gli Istituti superiori di Vasto e l’Istituto Omnicomprensivo “Ridolfi Zimarino” di Scerni, coniugando la pratica dello sport alla solidarietà.

Entrambe le iniziative vengono organizzate per contribuire alla raccolta-fondi per la ricerca oncologica: sono stati raccolti e donati fino allo scorso anno circa € 18.500 all'AIRC delegazione Abruzzo-Molise.

I progetti sono promossi da anni dal docente di scienze del Mattioli, il prof. Nicandro Gambuto, impegnato a divulgare tra gli studenti le buone pratiche di salvaguardia dell’ambiente attraverso il recupero dei tappi di plastica e ad organizzare, insieme a diversi colleghi, il torneo interscolastico di calcio a 11 con squadre miste, formate da alunni docenti e personale ATA.

"Nell’incontro con gli studenti – spiegano gli organizzatori – si parlerà di ricerca, prevenzione e corretti stili di vita, argomenti di fondamentale importanza nell’ adolescenza, quando si inizia a percepire l’importanza della salute . Seguirà un dibattito con gli studenti sulla base di indicazioni apprese in classe".

"Condivideremo questa iniziativa formativa con alcune Scuole superiori di Vasto – aggiunge la dirigente Costantini – infatti, abbiamo pensato a una videoconferenza per permettere ad un gran numero di studenti iscritti alle classi quarte e quinte di ciascun Istituto di vedere, ascoltare e partecipare in diretta all’incontro. Siamo tra le 70 scuole italiane scelte dall'AIRC per questa splendida iniziativa e siamo onorati della presenza del prof. De Laurenzi, luminare nel campo della ricerca oncologica".

"Nel ringraziare l’AIRC per questa opportunità, continueremo, insieme a tutte le scuole del territorio, che voglio pubblicamente ringraziare – conclude Gambuto – a informare gli studenti sull’importanza della prevenzione e sull’adozione di corretti stili di vita e ci impegneremo costantemente per raccogliere fondi in favore della ricerca in campo oncologico, affinché il cancro possa essere presto definitivamente sconfitto".

Commenti




 

     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi