Autopsia sul 43enne deceduto a Vasto Marina, "Non è stata una morte traumatica" - Questa mattina l’esame nell’ospedale di Chieti
 
Vasto   Cronaca 10/04

Autopsia sul 43enne deceduto a Vasto Marina, "Non è stata una morte traumatica"

Questa mattina l’esame nell’ospedale di Chieti

Si rafforza l'ipotesi della morte naturale per Orazio Vella, il 44enne trovato morto nel suo appartamento di Vasto Marina. Vella, originario di Benevento, era stato ritrovato dopo che il guaire del proprio cane aveva messo in allarme i vicini [LEGGI]. 

Questa mattina, alle 8.30, nell'ospedale clinicizzato di Chieti il medico legale della Asl, Pietro Falco, ha eseguito l'autopsia sul cadavere dell'uomo. "Per com'era decomposto il cadavere – dice Falco a zonalocale.it – il dato che possiamo dire per ora è che non abbiamo trovato lesività, cioè morte traumatica. Abbiamo prelevato qualche liquido biologico da sottoporre a esami e oltre a quello istologico".

Non una morte traumatica, quindi, ma probabilmente un malore che per l'uomo che spesso passava lunghi periodi nella casa all'interno del complesso "Il Gabbiano bianco" di via Grecale è risultato fatale.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Eventi su Vasteggiando


Chiudi
Chiudi