Altra domenica amara, la Vastese cade in casa dell’Olympia Agnonese - I molisani di Pino Di Meo vincono 2-0
 
Vasto   Sport 25/03

Altra domenica amara, la Vastese cade in casa dell’Olympia Agnonese

I molisani di Pino Di Meo vincono 2-0

foto Ecoaltomolise.netNiente da fare per la Vastese che, nella 28ª giornata del campionato di serie D, rimedia una sconfitta per 2-0 in casa dell’Olympia Agnonese. I molisani di Pino Di Meo, oggi guidati in panchina da Dell’Oglio, segnano un gol per tempo, falliscono anche un rigore e conquistano così tre punti preziosi nel cammino verso la salvezza. Per la Vastese è l’ennesimo passo falso di un girone di ritorno disastroso in cui ha raccolto solo 7 punti in undici partite contrariamente a quanto fatto in una prima parte di stagione entusiasmante. Anche con questa sconfitta i biancorossi restano al quarto posto nel girone F con il Castelfidardo che resta a -1 e un terzetto a -2, San Marino, L'Aquila (con una partita in meno) e Sangiustese.

Mister Colavitto in attacco deve rinunciare a Vito Leonetti, fermato da un infortunio, e la Vastese sin dalle prime battute di gara deve fronteggiare un’Olympia Agnonese scatenata. Dopo neanche un minuto Camerlengo è già protagonista ribattendo la conclusione dell’ex biancorosso Santoro. I molisani ci mettono poco a passare, all’8’ il calcio di punizione di Guerra viene raccolto di testa da Corbo che manda in rete. I vastesi provano una timida reazione ma la conclusione di Fiore, al 19’, viene respinta con i pugni dal portiere agnonese. Nel finale di tempo è ancora il capitano della Vastese a tentare di portare i suoi al pareggio. Per i biancorossi altra tegola nel recupero quando Iarocci si fa male ad un ginocchio e deve lasciare il campo a Casciani.

Si torna in campo per la ripresa e al quarto d’ora la squadra di casa potrebbe andare sul 2-0 quando l’arbitro assegna un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Corso che però si lascia ipnotizzare da Camerlengo che respinge in corner. Il numero 1 della Vastese è ancora protagonista al 22’ quando salva su Guerra con una gran parata. Ma è costretto a capitolare otto minuti più tardi nell’azione in cui Guerra serve Santoro sul filo del fuorigioco e l’ex biancorosso riesce a mettere in rete. Fiore e compagni ci provano ancora per cercare di rimontare ma, come è capitato nelle ultime settimane, mancano concretezza e fortuna in area di rigore. Finisce così 2-0 per l'Agnonese.

Giovedì 29 marzo si torna già in campo e la Vastese, alle 15, ospiterà il Fabriano Cerreto, formazione penultima in classifica e alla disperata ricerca di punti per tentare la permanenza nella categoria. L'auspicio in casa biancorossa è che possa essere l'occasione per tornare a conquistare una vittoria. 

Olympia Agnonese - Vastese 2-0
(8' Corbo; 30'st Santoro)
Olympia Agnonese: Faiella, Corbo, Frabotta, Rullo, Cassese, Corso (48'st Ferraro), Nyang (10'st Cerase), Abonckelet, Santoro (43'st Giglio), Ceria (10'st Di Lollo), Guerra (39'st Litterio). A disp.: Venturini, La Bua, De Stefano, D'Aversa All. Dell'Oglio
Vastese: Camerlengo, Cane (34'st Iodice), De Chiara, De Feo (42'st La Barba), Maronilli, Iarocci (42' Casciani), Stivaletta (24'st Lucciarini), Pizzutelli, Bittaye, Fiore, Cherillo (20'st Tedesco). A disp.: Alonzi, Alberico, Di Pietro, Carice. All. Colavitto
Arbitro: Zucchetti di Foligno
Ammoniti: Ceria, Santoro, Cerase

La 28ª giornata
Campobasso - San Marino 0-1
Castelfidardo - Matelica 1-2
Fabriano Cerreto - Jesina 0-2
Francavilla - Pineto 1-1
L'Aquila - Avezzano 1-1
Nerostellati - Vis Pesaro 0-3
O.Agnonese - Vastese 2-0
Sangiustese - Motnicelli 2-1
San Nicolò - Recanatese 0-1

La classifica: 64 Matelica; 60 Vis Pesaro; 48 Avezzano; 44 Vastese; 43 Castelfidardo; 42 L'Aquila*, San Marino, Sangiustese; 40 Francavilla; 38 Pineto *; 36 Campobasso *; 34 Recanatese; 33 Olympia Agnonese; 29 Jesina, San Nicolò; 22 Monticelli; 19 Fabriano Cerreto*; 14 Nerostellati. *una partita in meno

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi