"Colonna di distillazione del biodiesel, valutare l’effetto cumulo" - Stazione ornitologica abruzzese: "I documenti dicono le immissioni aumenteranno"
 
Vasto   Ambiente 24/03

"Colonna di distillazione del biodiesel, valutare l’effetto cumulo"

Stazione ornitologica abruzzese: "I documenti dicono le immissioni aumenteranno"

Vasto: la zona industriale di Punta Penna"Il nuovo impianto che la Eco Fox Srl vuole realizzare, l’installazione di una colonna di distillazione del biodiesel con un generatore di vapore alimentato a metano, comporterà un consistente aumento delle emissioni in atmosfera e nello scarico idrico rispetto alla situazione esistente". Lo sostiene l'associazione ambientalista Stazione ornitologica abruzzese

"Sono gli stessi documenti depositati dall'azienda per la Valutazione di Incidenza Ambientale ad evidenziarlo. Per quanto riguarda le emissioni in atmosfera si nota un +18% per le polveri, un +28% degli ossidi di azoto, un + 25% degli ossidi di zolfo e un 29% per il monossido di carbonio. In termini di quantità, si segnala un aumento di quasi 9 tonnellate/anno per gli ossidi di azoto (da 30,79 a 39,49).

Anche per quanto riguarda le emissioni allo scarico idrico quasi tutti i parametri mostrano un aumento del 20% rispetto alla situazione esistente.

Come Stazione Ornitologica Abruzzese Onlus riteniamo che, in generale, qualsiasi nuovo investimento non si deve tradurre in un aggravio delle condizioni emissive ma deve segnare un miglioramento anche attraverso interventi di tipo tecnologico, in un contesto italiano in cui il Paese è sotto procedura d'infrazione proprio per la qualità dell'aria.

Per quanto riguarda l'incidenza di queste emissioni sul Sito di Interesse Comunitario di 'Punta Aderci - Punta della Penna' lo studio sulle ricadute, che indica un incremento che per l'azienda 'non saranno di entità tale dadeterminare un incremento apprezzabile degli impatti già presenti sul territorio', è fatto senza considerare: l'effetto dell'accumulo progressivo degli inquinanti in ricaduta nel suolo negli anni; l'effetto cumulo con tutte le altre aziende".

"Pensiamo - conclude l'associazione ambientalista - che non si possa aumentare la pressione antropica già forte su questo prezioso Sito di Interesse Comunitario molto frequentato anche dai cittadini".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi