"Oltre due anni di attesa per una colonscopia" - La lettera di Claudio Zimarino
 

"Oltre due anni di attesa per una colonscopia"

La lettera di Claudio Zimarino

Vasto: l'ospedale San Pio da Pietrelcina"Giugno 2020". Due anni e tre mesi. Prima di quella data, non potrà sottoporsi a una necessaria colonscopia presso l'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto.

L'attesa è lunga per Claudio Zimarino, lettore di Zonalocale, che ha indirizzato una lettera all'Ufficio relazioni col pubblico della Asl numero 2 Lanciano-Vasto-Chieti "per segnalare che, in data 22 marzo 2018, ho telefonato al Cup locale per prenotare presso l'ospedale di Vasto una colonscopia, regolarmente prescritta dal mio medico curante" e "mi sono  sentito rispondere" che "a Vasto fino al giugno 2020 è tutto pieno e oltre quella data non è possibile prenotare perchè non ci sono nemmeno i calendari". 

Nella lettera, Zimarino racconta che l'ipotesi alternativa prospettatagli dal personale del Centro unico prenotazioni è stata "di fare l'esame presso l'ospedale di Ortona nell'ottobre 2019, ovvero tra un anno e mezzo" e chiede "indicazioni su come agire per fare in tempi ragionevoli questo esame". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Eventi su Vasteggiando

Annunci di Lavoro


    Chiudi
    Chiudi