Patente sospesa e poi ritirata, si mette ugualmente alla guida: 49enne pagherà multa da 3500 euro - Fermata nel centro di Vasto: auto sequestrata
 
Vasto   Cronaca 20/03

Patente sospesa e poi ritirata, si mette ugualmente alla guida: 49enne pagherà multa da 3500 euro

Fermata nel centro di Vasto: auto sequestrata

(foto di repertorio)Con la patente prima sospesa e poi ritirata, si era messa ugualmente al volante. I vigili urbani, che già l'avevano fermata due mesi fa, ieri hanno nuovamente alzato la paletta e, verificato che l'automobilista non poteva guidare, hanno fatto scattare una pesante multa: una quarantanovenne di Vasto ora dovrà pagare 3mila 500 euro

La vicenda - La donna era rimasta coinvolta nei mesi scorsi in un incidente a Termoli. La patente le era stata sospesa.

Nonostante questo, gli agenti l'avevano trovata nuovamente alla guida, segnalandola al prefetto di Chieti, Antonio Corona, che le aveva revocato la patente.

Ieri i vigili hanno nuovamente fermato la donna "tra viale D'Annunzio e via Giulia", racconta il comandante della polizia municipale, Giuseppe Del Moro. "Sul veicolo sono stati disposti il fermo amministrativo per tre mesi e l'affidamento in custodia giudiziaria, mentre alla conducente è stata comminata una sanzione pecuniaria da 3mila 500 euro se pagherà entro cinque giorni, altrimenti la somma salirà a 5mila euro". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi