Alla Vastese manca il gol, solo un punto con la Sangiustese - I biancorossi vedono allontanarsi l’Avezzano in classifica
 
Vasto   Sport 18/03

Alla Vastese manca il gol, solo un punto con la Sangiustese

I biancorossi vedono allontanarsi l’Avezzano in classifica

Solo un punto per la Vastese nella sfida con la Sangiustese dopo uno 0-0 senza troppe emozioni all’Aragona. I biancorossi, al ritorno in campo dopo la sosta, mancano di incisività sottoporta e non riescono ad avere la meglio su una formazione, quella ospite, attenta e ben organizzata. In classifica la squadra di mister Colavitto resta al quarto posto, vede allontanarsi l'Avezzano che oggi ha vinto e guadagna un punto sul Castelfidardo sconfitto a Recanati.

La partita. Comincia bene la Sangiustese che prova a manovrare per poi farsi vedere dalle parti di Camerlengo. Ma la prima azione degna di nota è di marca biancorossa. Cherillo, dopo un controllo non perfetto, recupera la palla e calcia in porta ma la sua conclusione, deviata dai difensori marchigiani, è troppo centrale e viene parata senza problemi da Chiodini. Ci prova da fuori, al 15’, Nicola Fiore ma anche in questa occasione il tiro è debole e non impensierisce il portiere marchigiano che blocca a terra. Episodio da moviola al 18’ quando Leonetti entra in area e finisce a terra al momento della conclusione, probabilmente per un contatto con un avversario. Proteste dei biancorossi ma l’arbitro non concede il rigore. A 25’ azione solitaria di Stivaletta che, dopo aver recuperato palla nella sua metà campo, semina tre avversari involandosi verso la porta avversaria ma poi riesce a concludere solo debolmente a lato. La Sangiustese risponde dall’altra parte con una conclusione di Tascini da fuori area al 27’ che termina abbondantemente fuori. La Sangiustese conquista metri di campo così i padroni di casa devono affidarsi alle ripartenze. Al 35’ percussione di Stivaletta che scarica su Fiore il cui tiro, dal limite, viene ribattuto da un avversario. Ripartenza biancorossa al 41’ con Fiore che serve Cherillo appostato in area, il numero 11 vastese rientra verso il centro ma non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Al 45’ le due squadre sono ancora sullo 0-0.

Si torna in campo e le due squadre sembrano avere maggiore intensità. Al 5’ gran lavoro di Stivaletta sull’out di destra, cross in mezzo e conclusione acrobatica di Cherillo che viene parata dal portiere della Sangiustese. La squadra di Colavitto prova ad alzare il ritmo, al 9’ pallone lavorato da Leonetti per Stivaletta che, da fuori, calcia centralmente. Un minuto dopo pallone filtrante per Leonetti che, in area,con una conclusione in diagonale, sfiora il palo. Nella Vastese si fa subito vedere il neo entrato Bittaye con uno strappo sulla sinistra con palla in mezzo su cui si salva la Sangiustese. Passano i  minuti e i marchigiani riescono ad alzare il loro baricentro iniziando a spingere nella metà campo biancorossa. La Sangiustese si fa rivedere al 35’ con una punizione dalla trequarti di Tascini respinta da Camerlengo su cui si avventa Proesmans che però calcia sull’esterno della rete. Al 37’ Fiore, su calcio di punizione, impegna Chiodini che blocca a terra. Ancora una punizione da buona posizione per i biancorossi al 41’. Calcia Pizzutelli ma il suo tiro finisce altissimo sulla traversa. Nel recupero Fiore può calciare un’altra punizione dalla destra ma nessuno dei suoi compagni riesce a trovare la deviazione rendendo così facile l’intervento del portiere ospite.  

Vastese – Sangiustese 0-0
Vastese: Camerlengo, Cane, De Chiara, De Feo (30’st Tedesco), Amelio, Iarocci, Stivaletta, Pizzutelli, Leonetti, Fiore, Cherillo (16’st Bittaye). Panchina: Alonzi, Iodice, Maronilli, Casciani, Lucciarini, Di Pietro, Carice. Allenatore: Colavitto
Sangiustese: Chiodini, Marfella, Calamita, Perfetti, Patrizi, Scognamiglio, Cheddira, Camillucci, Villa (13’ st Proesmans), Tascini (42’st Moretti), Angelillo (44’st Porfiri). Panchina: Schiavoni, De Reggi, Enow, Buaka, Armellini, Kamara. Allenatore: Senigagliesi
Arbitro: Capriuolo di Bari (Balestrucci di Barletta e Andreano di Foggia)
Ammoniti: Cheddira, Amelio, Angelillo,

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi