Centrodestra e movimenti civici: "Comune, no al ritorno dei dirigenti andati in pensione" - Sei consiglieri comunali hanno presentato una mozione
 
Vasto   Politica 15/03

Centrodestra e movimenti civici: "Comune, no al ritorno dei dirigenti andati in pensione"

Sei consiglieri comunali hanno presentato una mozione

Vasto: i sei consiglieri comunali della coalizione centrodestra-movimenti civiciL'amministrazione comunale di Vasto non richiami in servizio i dirigenti in pensione. Lo chiedono i sei consiglieri comunali della coalizione centrodestra-movimenti civici. 

Davide D'Alessandro, Alessandro d'Elisa, Guido Giangiacomo, Edmondo Laudazi, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani, che hanno presentato una mozione per il prossimo Consiglio comunale, spiegano la loro posizione in una nota congiunta: "Apprendiamo dagli organi di stampa che sarebbe al vaglio dell'amministrazione comunale la possibilità di richiamare in servizio presso il Comune di Vasto il dottor Vincenzo Marcello, ex dirigente, collocato in pensione appena il 1 marzo scorso, dopo svariati anni di servizio, e salutato dal sindaco, dalla Giunta e dai dipendenti con tanto di brindisi e discorso di congedo tenutosi durante una cerimonia in sala consiliare.

Nonostante i servizi gestiti e diretti fino a qualche settimana fa dallo stesso Marcello siano stati divisi, con decreti sindacali, tra la segretaria generale Angela Erspamer e l'avvocato Stefano Monteferrante, continua a farsi strada la possibilità che l'ex dirigente Marcello torni a Palazzo di Città a fornire una fantomatica 'consulenza a titolo gratuito'".

I rappresentanti del centrodestra e dei movimenti civici mettono le mani avanti per esprimere preventivamente la loro contrarietà e "stigmatizzare, come già avvenuto in passato, la possibilità paventata dal sindaco di avvalersi della collaborazione di personale in pensione. Dove è finita, ancora una volta, la tanto declamata immagine del rinnovamento generazionale, cavallo di battaglia della campagna elettorale del 2016?

Perché qualcuno in questo Comune fa fatica ad accettare il raggiungimento della desiderata pensione proprio mentre per altri il traguardo della pensione rappresenta un momento di gioia e felicità atteso da una vita?
Proprio per questo abbiamo presentato una mozione, in cui invitiamo il sindaco Menna a salutare, ringraziare e conferire un pubblico riconoscimento al dottor Vincenzo Marcello nel prossimo Consiglio Comunale, così come avvenne, lo scorso novembre, per l'ex segretaria, dottoressa Rosa Piazza.

Invitiamo quindi il sindaco a riflettere e ad evitare il richiamo in servizio di personale già collocato in pensione, proprio per favorire il turn over professionale e avviare al lavoro nuove generazioni nell'ottica di un rinnovamento reale e non solo predicato a parole. Se ritardi ci sono stati nel rinnovare la pianta organica questo si deve proprio alla sciagurata gestione di Menna, di Lina Marchesani e dello stesso Marcello, che non sono stati in grado di organizzare i concorsi nei tempi dovuti, a cominciare proprio dalla procedura di mobilità per sostituire il Marcello, varata con incomprensibile ritardo dallo stesso ex dirigente. In fondo ricordiamo che lo stesso sindaco ha più volte tessuto le lodi delle posizioni organizzative e delle alte professionalità presenti nell'organico del Comune di Vasto e siamo sicuri che, nell'attesa di una pronta e rapida conclusione dei procedimenti concorsuali finalizzati a reperire un degno sostituto del dottor Marcello, la macchina comunale andrà avanti lo stesso, grazie al lavoro delle figure apicali presenti, nonché grazie al lavoro di tutti i dipendenti che quotidianamente si impegnano per il nostro Comune".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi