In auto con l’esplosivo per far saltare un bancomat, condannato a 2 anni e 2 mesi - Questa mattina il processo a carico del 57enne pugliese
 
Vasto   Cronaca 13/03

In auto con l’esplosivo per far saltare un bancomat, condannato a 2 anni e 2 mesi

Questa mattina il processo a carico del 57enne pugliese

La conferenza stampa del maggiore Consales dopo l'arrestoÈ stato condannato a 2 anni e due mesi L.D.S., il 57enne di Ortanova, provincia di Foggia, che lo scorso 11 dicembre era stato arrestato dai carabinieri di Vasto mentre trasportava nella sua auto tutto l'occorrente per assaltare uno sportello bancomat. Con lui in auto c'erano il figlio 17enne e una donna, D.M., 32 anni, di Stornarella [LEGGI]. Quest'ultima aveva già patteggiato una condanna di 2 anni e 5 mesi ed aveva ottenuto la remissione in libertà mentre per il 17enne è il tribunale dei minori de L'Aquila a decidere. 

Questa mattina, presso il tribunale di Vasto, si è tenuto il processo con rito abbreviato. Il p.m. Gabriella De Lucia aveva chiesto una condanna a 4 anni e due mesi, il giudice Italo Radoccia ha condannato il 57enne, difeso dall'avvocato Gianni Menna, alla pena di 2 anni e 2 mesi di reclusione, accogliendo una serie di attenuanti. L'avvocato difensore ha anche presentato richiesta di remissione in libertà, circostanza su cui il giudice si è riservato 5 giorni per decidere. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi