Teppisti: rifiuti sparsi attorno alla chiesa. Barisano: "Vorrei parlare con loro e capire perché" - Vandalismo in località San Nicola
 
Vasto   Cronaca 12/03

Teppisti: rifiuti sparsi attorno alla chiesa. Barisano: "Vorrei parlare con loro e capire perché"

Vandalismo in località San Nicola

Vasto, località San Nicola: divelti i pali dei cestiniTeppisti si accaniscono contro i cestini e cospargono di rifiuti le aiuole attorno alla chiesa di San Nicola a Vasto. 

"Nella mattinata di ieri, domenica 11 marzo - comunica il municipio - i volontari della Protezione Civile di Vasto sono nuovamente intervenuti per pulire e ripristinare la zona del belvedere San Nicola. Nella notte dei vandali hanno divelto i raccoglitori dei rifiuti, gettato il loro contenuto intorno alla chiesa e nell’area verde che la circonda. Non contenti, hanno anche staccato tutti i canali per lo scolo delle acque piovane della chiesetta". 

“Nel ringraziare i volontari della Protezione Civile, non posso non porre l’accento e stigmatizzare l’inciviltà di quei soggetti che si sono resi colpevoli di un atto tanto indegno che non trova nessuna spiegazione", dice contrariato Gabriele Barisano, assessore alla Sicurezza, al Decoro e all'Arredo urbano. "Quella zona, come tante altre della nostra città, merita di essere salvaguardata e mantenuta in ordine, sono luoghi che vengono usufruiti da molti concittadini. L’auspicio è che i colpevoli vengano al più presto individuati, non tanto per la necessaria sanzione prevista dalla legge, ma soprattutto per avere la possibilità di parlare con loro e cercare di capire le motivazioni che spingono a compiere atti contro il bene comune e la collettività. L’amministrazione - afferma Barisano - è impegnata, con notevole sforzo materiale e di risorse umane, nel cercare di rendere la città il più possibile bella e decorosa. Questi episodi, che offendono il senso civico della stragrande maggioranza dei vastesi, certamente non fermeranno l’azione della giunta e del sindaco Francesco Menna”.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi