Pari con polemiche del San Salvo contro l’Alba Adriatica. Il Cupello cade in trasferta - I sansalvesi rosicchiano un punto alla penultima
CHIUDI [X]
 
San Salvo   Sport 04/03

Pari con polemiche del San Salvo contro l’Alba Adriatica. Il Cupello cade in trasferta

I sansalvesi rosicchiano un punto alla penultima

L'Alba AdriaticaSAN SALVO - ALBA ADRIATICA - Il tecnico locale deve rinunciare a Polisena, Evangelisti e Izzi. Al 5' prima occasione del match per i biancazzurri con Caprarola che serve Molino ma la sua conclusione dal limite è facile preda del portiere ospite. Al 18' tiro di Giorgi dai venti metri ma Cialdini la blocca facilmente. Al 22' bolide dalla distanza di Emili, Cialdini si distende e respinge la sfera. Un minuto dopo sull'altro fronte una conclusione ravvicinata di Colitto viene bloccata da Spinelli. Al 29' arriva il vantaggio locale: Molino con astuzia recupera un pallone e serve Dema che a botta sicura calcia dove l'estremo difensore ospite non può arrivare. A 8' dal termine Cialdini al vertice alto dell'area di rigore si fa scappare la sfera, Miani la recupera calcia ma Maccione è bravo a sbarrare la strada negando il gol agli ospiti.

Nella ripresa le occasioni sono pochissime e al 59' la squadra di Gelsi ha la palla del raddoppio con Dema che di testa non riesce a imprimere la giusta potenza alla sfera che finisce tra le mani del portiere ospite. Al 72' Molino cade in area mentre tutti gridano al rigore, per il direttore di gara è simulazione e cartellino giallo per Molino che già ammonito viene espulso. Passano quattro minuti e gli ospiti pervengono al pareggio con una perla di Veccia su punizione che mette la sfera sotto l'incrocio dei pali. Al 78' occasione d'oro per Tafili che si trova solo contro Spinelli bravo a negare il gol ai biancazzurri. Nel finale la partita si scalda per alcune decisioni arbitrali molto dubbie. A tre minuti dalla fine Fonzino con un tiro a giro impegna Spinelli. Al 92' Cialdini su un'azione in contropiede salva il risultato e regala un punto importante alla sua squadra.

CAPISTRELLO - CUPELLO - Non basta il solito Pendenza ai rossoblù in trasferta a Capistrello. La formazione di mister Carlucci torna con 0 punti; i padroni di casa centrano la vittoria con Mercogliano e Leccese. I cupellesi in classifica vedono accorciarsi le distanze dalla zona play out: il Montorio con la vittoria in trasferta a Miglianico si fanno sotto a -2 lunghezze.

Per le due formazioni del Vastese gare difficili domenica prossima: il San Salvo andrà a Giulianova contro la capolista, il Cupello riceverà la seconda forza del campionato, il Chieti.

L'11ª GIORNATA DI RITORNO
San Salvo - Alba Adriatica 1-1
Capistrello - Cupello 2-1
Miglianico - Montorio 0-2
Renato Curi Angolana - Paterno
Martinsicuro - Real Giulianova 1-2
Spoltore - River Chieti 1-2
Amiternina - Sambuceto 2-0
Penne - Torrese 3-0
Chieti - Acquaesapone 2-1

LA CLASSIFICA
Real Giulianova 65

Chieti 54
Martinsicuro 52
Paterno 47
Spoltore 42

Renato Curi 42
Alba Adriatica 41
Torrese 41
Capistrello 41
Sambuceto 35
Penne 35
Acquaesapone 33
Cupello 30

Montorio 28
Amiternina 28
River Chieti 24
Miglianico 21

San Salvo 19

LA PROSSIMA GIORNATA
Acquaesapone - Martinsicuro
Alba Adriatica - Spoltore
Cupello - Chieti
Montorio - Capistrello
Paterno - Amiternina
Real Giulianova - San Salvo
River Chieti - Renato Curi
Sambuceto - Penne
Torrese - Miglianico

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi