Frattura: "L’accordo di confine per l’emodinamica è in valutazione" - Il punto della situazione con il presidente della regione Molise
 
Vasto   Attualità 01/03

Frattura: "L’accordo di confine per l’emodinamica è in valutazione"

Il punto della situazione con il presidente della regione Molise

Di cosa parliamo. La sala emodinamica, fondamentale per salvare vite umane e ridurre conseguenze permanenti in caso di infarti, è attesa ormai da anni nel territorio. Una questione divenuta terreno di battaglia politica e che, da quanto emerso nelle ultime tappe dell'annosa vicenda, potrebbe essere risolta dall'accordo di confine tra Vasto e Termoli, quindi tra Abruzzo e Molise, per portare anche al San Pio il prezioso presidio salvavita [LEGGI]. 

"L'accordo di confine per noi è alla valutazione con i soggetti protagonisti della sanità molisana, poi passerà al tavolo tecnico". A spiegarlo è Paolo Di Laura Frattura, presidente della Regione Molise, a cui abbiamo chiesto lo stato dell'arte sull'accordo per la sala emodinamica negli ospedali di Vasto e Termoli. Il governatore molisano ha ricordato che l'accordo sarà "un modo per offrire qualità ai cittadini molisani ed abruzzesi". 

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti


Video - Emodinamica, "accordo di confine è in valutazione"

L'intervista a Paolo Di Laura Frattura, presidente della Regione Molise - Servizio di Giuseppe Ritucci - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 

Eventi su Vasteggiando


Chiudi
Chiudi