La Vasto Basket torna in campo con Mosciano per l’ultima partita della prima fase - Al PalaBCC sarà ricordato Vittorio Parente, scomparso mercoledì
 
Vasto   Sport 24/02

La Vasto Basket torna in campo con Mosciano per l’ultima partita della prima fase

Al PalaBCC sarà ricordato Vittorio Parente, scomparso mercoledì

La BCC Ge.Vi. Vasto Basket si prepara a scendere in campo per l'ultima partita della prima fase di campionato. Nella sfida di domenica 25 febbraio alle 18 al PalaBCC, i biancorossi dovranno tornare alla vittoria per conservare il secondo posto, alle spalle del Magic Chieti, così da affrontare la fase a orologio, tre sfide in casa con le formazioni che seguono, tre in trasferta con quelle che precedono in classifica (nel caso della Vasto Basket sarebbero la capolista Chieti e le ultime due della classifica). Saranno altre sei partite ad alta intensità per definire quella che sarà la griglia playoff. 

Ecco perchè gli uomini di coach Gesmundo dovranno mettere sul parquet grinta e carattere per superare una formazione che, seppur sia indietro in classifica, ha voglia di disputare una gara importante. Nel superlativo percorso della Vasto Basket, partita con l'obiettivo della salvezza tranquilla e ora, di diritto, tra le protagoniste del campionato, chiudere questa fase al secondo posto sarebbe già un primo traguardo.

Quella di domenica sarà anche una serata vissuta nel ricordo di Vittorio Parente, protagonista con la canotta biancorossa dal 1981 al 1986, prematuramente scomparso mercoledì scorso [LEGGI]. I vastesi scenderanno in campo con le canotte listate a lutto ed è stata presentata richiesta alla Federazione per poter osservare un minuto di raccoglimento prima della palla a due. Ci sarà anche un pensiero della società biancorossa dedicato a Vittorio e per stringersi con affetto alla moglie Anna e ai figli Daniele e Davide, ancora oggi protagonisti nel mondo della palla a spicchi.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi