Arrivano le prime nevicate, da lunedì anche sulla costa. Pronti 2mila quintali di sale - Allerta meteo, istituita la task force
CHIUDI [X]
 
Vasto   Cronaca 24/02

Arrivano le prime nevicate, da lunedì anche sulla costa. Pronti 2mila quintali di sale

Allerta meteo, istituita la task force

Un'immagine delle nevicate del 2017La prima allerta meteo "è arrivata proprio ora", dice alle 18,15 Eustachio Frangione, responsabile della Protezione civile di Vasto. Nel magazzino interrato del terminal bus di via dei Conti Ricci sono ammassati 2000 quintali di sale.

Pronta la task force per liberare le strade e soccorrere le persone in pericolo. "Abbiamo 20 addetti del Comune, 10 dell'impresa che ha vinto la gara d'appalto e metterà a disposizione i mezzi spazzaneve e spargisale, 25 volontari della protezione civile e 10 dipendenti della Pulchra (la società che gestice la raccolta dei rifiuti, ndr), che saranno a disposizione in caso di necessità", fa i conti Gabriele Barisano, da cinque giorni assessore ai Servizi manutentivi del Comune di Vasto.

"La prima allerta, relativa alla giornata di domani - spiega Frangione - annuncia nevicate a partire da 500-600 metri, ma precauzionalmente, da domenica notte, saremo operativi h24 con due squadre, di cui una nella centrale operativa", che si trova vicino al deposito del sale, nei sotterranei del terminal bus. "Abbiamo messo in campo mezzi spargisale, con cui opereremo su siti già prestabiliti, ossia ospedale e caserme delle forze dell'ordine, ma il soccorso a persone sarà il nostro compito principale in base al piano neve".

Per lunedì 26 febbraio, i meteorologi prevedono nevicate anche sulla costa.

Niente sale ai cittadini - A differenza di un anno fa, il Comune non consegnerà quantitativi di sale ai cittadini che lo richiederanno. Lo stop è stato imposto "per motivi di sicurezza - chiarisce Barisano - per non bloccare l'uscita dei mezzi dal magazzino, cosa che è avvenuta lo scorso anno"

Allerta su A24 e A25 (Ansa) - L'arrivo di aria gelida dalla Lapponia potrebbe determinare, da domani pomeriggio domenica 25, un drastico cambiamento delle condizioni atmosferiche, con abbassamento temperature e pericolo di ghiaccio e nevicate su Appennino e zone adriatiche. Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade A24 e A25, informa che le nevicate, prima deboli sulle tratte interne abruzzesi, tenderanno a calare fino a quote pianeggianti sulla costa entro fine giornata.

Per lunedì 26 previste nevicate anche intense fino a livello del mare su Abruzzo e settori orientali e meridionali del Lazio, con possibili accumuli al suolo consistenti. Martedì 27 e mercoledì 28 gelo diffuso, temperature in pianura sotto allo zero e punte di gelo intenso nelle tratte interne in quota, con possibile formazione di ghiaccio sul manto stradale. Potrebbero essere attivati provvedimenti di regolazione traffico con fermo dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate. Per aggiornamenti www.stradadeiparchi.it e canali Twitter e Facebook di Strada dei Parchi.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi