"Abruzzo cardio-protetto", consegnati i defibrillatori a Fresagrandinaria, Lentella e Pollutri - Ieri la "spedizione" dell’assessore Silvio Paolucci
 

"Abruzzo cardio-protetto", consegnati i defibrillatori a Fresagrandinaria, Lentella e Pollutri

Ieri la "spedizione" dell’assessore Silvio Paolucci

La consegna a LentellaSono stati consegnati ieri i defibrillatori ad alcuni dei comuni del Vastese che hanno aderito al progetto "Abruzzo cardio-protetto" promosso dalla giunta regionale. Nei mesi scorsi alcuni volontari hanno seguito i corsi di formazione previsti per l'uso della strumentazione. Il progetto è stato finanziato con 251.600 euro: 170mila per l'acquisto di defibrillatori semiautomatici esterni (Dae) e 81.600 per la formazione. A ricevere il defibrillatore sono i comuni che ne hanno fatto richiesta impegnandosi a reclutare il personale volontario da formare al loro corretto utilizzo.

Nella mattinata di ieri, l'assessore alla Sanità della Regione, Silvio Paolucci, li ha consegnati ai comuni di Pollutri, Fresagrandinaria e Lentella. "Per soccorrere una persona in arresto cardiaco – ha commentato – è fondamentale sapere come muoversi, conoscere le principali tecniche di primo soccorso e intervenire subito. Le manovre salvavita e la defibrillazione precoce possono arrivare a triplicare la sopravvivenza degli infortunati. Saranno circa 200 i comuni abruzzesi ad essere dotati di defibrillatori semiautomatici".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi