Il mondo del basket in lutto per la scomparsa di Vittorio Parente - Papà di Daniele e Davide, con la Vasto basket dall’81 all’86
 
Vasto   Attualità 21/02

Il mondo del basket in lutto per la scomparsa di Vittorio Parente

Papà di Daniele e Davide, con la Vasto basket dall’81 all’86

Vittorio ParenteÈ un giorno di lutto per il mondo del basket che piange la scomparsa di Vittorio Parente, morto questa notte a soli 59 anni, ne avrebbe compiuti 60 fra tre giorni. Nato a Grugliasco, in provincia di Torino, aveva militato  negli anni '70 nella China Martini Torino, società di basket in cui poi, come nelle più belle storie di sport, hanno giocato anche i suoi figli Daniele e Davide. A Vasto era arrivato nel 1981 per una scelta sportiva e di vita che lo ha fatto diventare abruzzese d'adozione. È stato in biancorosso dalla stagione 1981-82 fino a quella 1985-86, in una squadra con tanti giovani vastesi che sono divenuti suoi compagni di squadra e amici. Una grande passione per la palla a spicchi che è entrata nel DNA dei suoi figli, Daniele, oggi allenatore a Trapani, e Davide, da qualche mese passato da Torino a Roma.

"La prima volta che Vittorio venne a Vasto - ricorda Giancarlo Spadaccini, presidente della Vasto Basket - fu per partecipare ad un torneo estivo Basket Domani, organizzato dai Salesiani. Ci affrontammo in partita e da allora nacque una bella amicizia tra noi tanto che, nelle estati successive, venne in vacanza a Vasto con alcuni suoi compagni di squadra. Tornò in vacanza a Vasto anche negli anni successivi, dopo il matrimonio con Anna e la nascita di Daniele".

Vittorio Parente nella Vasto BasketE in una di quelle estati nacque l'idea del suo trasferimento a Vasto. "Noi eravamo tornati in C nazionale, lui anche giocava in serie C in Piemonte. Gli dissi: vuoi venire qui? Ci mise pochissimo a decidere. In un mese organizzò il suo trasferimento con il lavoro e venne qui a Vasto dove poi è rimasto". Nelle parole di Spadaccini, suo compagno di squadra ed amico c'è l'emozione per i tanti ricordi. "Sono stati anni bellissimi, fatti di pallacanestro e di tanta amicizia. Lui e la sua famiglia si sono legati sin da subito a Vasto. Daniele e Davide, anche se hanno girato l'Italia, hanno Vasto nel cuore. Per me i Parente sono vastesi a tutti gli effetti. Quello di questi giorni è davvero un grande dolore. Porteremo sempre Vittorio nel cuore perchè è stato una bella persona e un grande lavoratore. Tutta la Vasto Basket oggi si stringe con un forte abbraccio alla famiglia Parente".

L'ultimo saluto a Vittorio Parente ci sarà giovedì 22 febbraio alle 10.30 nella Chiesa di San Giovanni Bosco a Vasto. Alla moglie Anna e ai figli Daniele e Davide sentite condoglianze da parte della nostra redazione.

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi